Dentista e paziente insieme verso il futuro

La crescita dell’aspettativa di vita ha creato una nuova sfida: garantire una sana longevità alle società che invecchiano. In questo, la salute odontoiatrica gioca un...

Immagini dei pazienti: come tutelarsi sul piano medico-legale

È possibile utilizzare le immagini digitali dei pazienti senza incorrere in rischi legali? Ecco il parere di Marco Scarpelli, odontologo forense, libero professionista e...

Un rischio calcolato

Un controllo di routine, affrontato con la tranquillità del Giusto, si è trasformato in un incubo per un’odontoiatra che si è vista denunciata dall’Ispettorato...

Lo standard di qualità atteso Free

In un delicato dedalo normativo quale è il nostro, intriso anche di diritto internazionale recepito nel nome di un comune pensiero europeo, l’attenzione del Ministero vigilante non deve essere vista come puntiglio burocratico bensì come garanzia di professionalità e di competenza, ad uso e beneficio della collettività.

Il renitente Free

Le piccole sfide quotidiane possono diventare grandi battaglie da combattere, al di là delle ideologie, nel rispetto delle normative emergenziali vigenti. Il vero problema è quando le vittorie si trasformano in ulteriori complicazioni.

Se mancano le basi… Free

L’apertura di uno studio odontoiatrico è una delle pratiche più complesse che un professionista possa affrontare agli inizi della sua carriera. L’intoppo burocratico è spesso dietro l’angolo e, quando accade, appare, insormontabile...
Forensic,Medicine,,Science,Or,Criminalistics,Legal,Investigation,Or,Medical,Practice_direttore sanitario

Oneri e onori Free

Torna sul tema del nesso di causalità una sentenza della Corte di Cassazione, per ribadire che solo dando prova della connessione tra la lesione della salute e la condotta del medico, chi reputi essere stato danneggiato dal suo operato potrà vedere accolta una eventuale domanda risarcitoria: oneri contro onori.

La toppa e il buco Free

Aiutare e rimediare non sempre portano a gratificazioni e riconoscimenti. Spesso il rischio di restare coinvolti in richieste risarcitorie per situazioni che ci vedono intervenuti è concreto e reale.

Odontoiatria, una professione sempre più femminile?

L’odontoiatria e la medicina sono state a lungo ambiti professionali prettamente maschili, ma sembra che il trend stia cambiando sia a livello italiano sia a livello internazionale.

I pro e i contro Free

È prassi che, una volta accertato l’inadempimento contrattuale, si sia chiamati a risarcire i danni. Ma in cosa consistono e come sono quantificati? Il Tribunale di Rimini dà la sua spiegazione…
tecniche d'impronta

Lo studente appagato Free

La Cassazione – solo oggi e solo una Sezione – ha riconosciuto il diritto in capo all’ex specializzando odontostomatologo di ottenere un risarcimento per la mancata remunerazione degli anni passati a studiare sui libri. Annosa questione, mai risolta in modo certo e univoco.

L’ultimo baluardo Free

La sentenza della Corte di Appello che qui riportiamo parla di lavoro e di collaborazioni, di parasubordinazione che sfocia in subordinazione, di una condotta irrispettosa delle leggi che, seppur di molto ridotta, non è ancora totalmente scomparsa…

Mea maxima culpa Free

Lo sconforto che un professionista prova quando scopre di aver commesso un errore di valutazione, di terapia, di cura nulla è al confronto di quanto gli impone la Corte di Cassazione per poter andar libero dalle conseguenti responsabilità risarcitorie.

Una costosa variabile Free

Pro e contro del turismo sanitario. Una sentenza che fa riflettere e, se compresa, risparmiare.

Il pregiudizio Free

Se solo pochi anni fa era impensabile ammettere sia in sede penale che in sede civile la costituzione di un Ordine professionale per ottenere il risarcimento di danni che erronee condotte tenute potevano aver comportato, oggi tale legitimatio ad causam è pacificamente riconosciuta.

Il sodalizio indissolubile

Ci sono figure professionali che, anche ai massimi livelli, mai potranno camminare sole. Una di queste è l’igienista dentale, cui il Consiglio di Stato ancora oggi impone, quale compresenza obbligata, l’odontoiatra.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.7 - Luglio 2022
  • n.6 - Giugno 2022
  • n.5 - Maggio 2022
css.php