Odontoiatria e sport oggi Premium

L’odontoiatra sportivo si occupa a 360° del paziente atleta, dalla prima visita, alla progettazione e realizzazione del paradenti individuale, e nel corso di tutto il suo percorso sportivo, al fine di garantire un miglioramento della performance e il suo benessere.

Sindrome di Eagle: una patologia di difficile interpretazione Premium

Una malattia rara caratterizzata da una sintomatologia molto varia che può facilmente simulare altre patologie del distretto cervico-facciale. Un ruolo molto importante ai fini della diagnosi può svolgerlo l’odontoiatra.

Ortodonzia pediatrica quando “less is better” Free

Esploriamo in breve un possibile futuro modo di considerare, per molti trattamenti ortodontici, il concetto di “Guida Autonoma in Ortodonzia”, ovvero terapie completamente pre-programmate e monitorate digitalmente.

Malattie autoimmuni, evidenze nello studio odontoiatrico

La visita odontoiatrica in molti casi contribuisce in modo sostanziale alla diagnosi di patologie a genesi immunitaria. Alcuni sintomi o lesioni orali precedono spesso altre manifestazioni sistemiche. Come orientarsi nell’accertamento anche in funzione delle nuove acquisizioni scientifiche?

Impianti immediati post-estrattivi in siti infetti con ausilio del laser Er,Cr: YSGG (2.780nm) Premium

Viene illustrata la tecnica di implantologia immediata associata alla disinfezione laser e presentato un caso clinico, con follow-up a 5 anni, per chiarire i passaggi principali per una corretta gestione della procedura. Il laser Er,Cr:YSGG 2.780nm può, infatti, ridurre in modo significativo la concentrazione batterica presente nell’alveolo di un dente estratto.

I disturbi respiratori del sonno correlati all’odontoiatria pediatrica Free

L’odontoiatra può svolgere un ruolo fondamentale nella diagnosi nei piccoli pazienti dei disturbi respiratori del sonno e nella loro gestione terapeutica insieme a specialisti di altre discipline mediche.

Nuovi protocolli di gestione delle lesioni nervose del cavo orale Free

Un’introduzione alle “Raccomandazioni di buona pratica clinica per le lesioni nervose del cavo orale” della Società Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale. Coordinato dal Prof. Federico Biglioli, un gruppo di lavoro polispecialistico ha elaborato dei percorsi di valutazione e trattamento dei pazienti che avessero forti basi scientifiche e fossero al contempo semplici da applicare.

Benefici correlati all’utilizzo del flusso digitale nel trattamento della disgiunzione palatale Premium

La procedura standard per il posizionamento di un disgiuntore rapido palatale prevede una serie di appuntamenti scanditi nel tempo. Scopo di questo lavoro è stato quello di analizzare questi passaggi e sovrapporli a quelli utilizzati per il flusso digitale, valutando pro e contro dei due percorsi.

Protesi implantari full-arch: algoritmo decisionale per una scelta razionale del framework metallico e... Premium

L’implantoprotesi supportata da barra in metallo rappresenta una soluzione protesica moderna che si propone di superare i limiti delle riabilitazioni tradizionali. Il design su barra, per la sua versatilità, è in grado di sfruttare appieno le moderne tecnologie realizzative e dà la possibilità di scegliere tra diversi materiali CAD-CAM di ultima generazione in base a fattori di carattere clinico ed economico.

Elastodontic therapy un nuovo approccio alla terapia ortodontica funzionale Premium

Attraverso un approccio minimamente invasivo, la terapia elastodontica permette di intercettare le malocclusioni in età prescolare e si pone l’obiettivo di favorire un armonico sviluppo delle basi ossee e delle arcate dentarie. I dispositivi elastodontici agiscono in modo tridimensionale su tutte le strutture dell’apparato stomatognatico, semplificando eventuali e successivi interventi ortodontici.

Approccio moderno al piccolo paziente

Prendersi cura dell’ansia nei pazienti in età pediatrica significa realizzare un trattamento odontoiatrico qualitativamente migliore e costruire una relazione ottimale tra i piccoli pazienti e l’odontoiatra infantile. La gestione del comportamento è un fattore essenziale da considerare quando ci si rivolge a bambini in età prescolare.

Intercettare l’inclusione del canino superiore mediante estrazione precoce del canino deciduo Premium

Viene valutata clinicamente la validità dell’estrazione precoce dei canini decidui in dentatura mista per prevenire l’inclusione dei canini permanenti. Lo studio si è svolto analizzando le ortopantomografie di quattro pazienti per un totale di sei canini, a distanza di circa 14 mesi dopo l’estrazione del canino deciduo.

Gestione del trauma dei denti decidui nella prima infanzia Premium

Un quadro aggiornato e, quando possibile, semplificato della traumatologia dentale della prima infanzia, con particolare riguardo agli aspetti clinici, mediante un approccio esperienziale di “problem-solving”, che tenda a mettere in luce le criticità ancora presenti e fornire alcuni suggerimenti pratici.

Igiene orale nel paziente con patologie sistemiche Premium

In alcune condizioni patologiche sistemiche, come diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, sindrome metabolica, neoplasie, e in condizioni fisiologiche particolari, come la gravidanza, emerge come la presenza di malattia parodontale possa contribuire ad aumentare l’infiammazione sistemica, con conseguente peggioramento delle condizioni di salute del paziente. Le terapie parodontali non chirurgiche e integrative rappresentano uno strumento per ripristinare lo stato di salute, funzionalità ed estetica del parodonto e prevenire la progressione di stati infiammatori patologici.

Impianti post-estrattivi nel settore estetico e riassorbimento crestale Premium

Viene valutata radiograficamente l’entità del riassorbimento orizzontale della cresta dopo inserzione immediata di impianti post-estrattivi nel settore frontale del mascellare superiore. Nei casi clinici presentati, l’inserzione immediata dell’impianto ha ridotto notevolmente il riassorbimento orizzontale rispetto ai dati riportati in letteratura di casi lasciati guarire spontaneamente.

Riabilitazione implantoprotesica con metodica computer guidata un caso clinico Premium

Il ricorso alla tecnologia digitale trova sempre maggiori indicazioni in campo progettuale per riabilitazioni estese di intere arcate dentarie o per il posizionamento di un singolo impianto in zone. Il caso clinico presentato è stato trattato con pianificazione guidata e successivo inserimento implantare con dima chirurgica dedicata

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.12 - Dicembre 2021
  • n.11 - Novembre 2021
  • n.10 - Ottobre 2021
css.php