Intercettare l’inclusione del canino superiore mediante estrazione precoce del canino deciduo Premium

Viene valutata clinicamente la validità dell’estrazione precoce dei canini decidui in dentatura mista per prevenire l’inclusione dei canini permanenti. Lo studio si è svolto analizzando le ortopantomografie di quattro pazienti per un totale di sei canini, a distanza di circa 14 mesi dopo l’estrazione del canino deciduo.

Gestione del trauma dei denti decidui nella prima infanzia Premium

Un quadro aggiornato e, quando possibile, semplificato della traumatologia dentale della prima infanzia, con particolare riguardo agli aspetti clinici, mediante un approccio esperienziale di “problem-solving”, che tenda a mettere in luce le criticità ancora presenti e fornire alcuni suggerimenti pratici.
DM_il-dentista-moderno_impianti_implantologia_filettatura_stabilità primaria

Connective tissue graft contestuale a implantologia postestrattiva: le indicazioni di una revisione sistematica

Il posizionamento postestrattivo di un impianto comporta innegabili vantaggi, a cominciare dall’impatto positivo sulle tempistiche complessive. D’altra parte, esige il rispetto di criteri precisi, ad esempio nella gestione dei tessuti molli. In questo senso, la revisione sistematica presentata fornisce indicazioni relative a effetti e indicazioni dell’aggiunta di un innesto connettivale.

Igiene orale nel paziente con patologie sistemiche Premium

In alcune condizioni patologiche sistemiche, come diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, sindrome metabolica, neoplasie, e in condizioni fisiologiche particolari, come la gravidanza, emerge come la presenza di malattia parodontale possa contribuire ad aumentare l’infiammazione sistemica, con conseguente peggioramento delle condizioni di salute del paziente. Le terapie parodontali non chirurgiche e integrative rappresentano uno strumento per ripristinare lo stato di salute, funzionalità ed estetica del parodonto e prevenire la progressione di stati infiammatori patologici.

Impianti post-estrattivi nel settore estetico e riassorbimento crestale Premium

Viene valutata radiograficamente l’entità del riassorbimento orizzontale della cresta dopo inserzione immediata di impianti post-estrattivi nel settore frontale del mascellare superiore. Nei casi clinici presentati, l’inserzione immediata dell’impianto ha ridotto notevolmente il riassorbimento orizzontale rispetto ai dati riportati in letteratura di casi lasciati guarire spontaneamente.

Riabilitazione implantoprotesica con metodica computer guidata un caso clinico Premium

Il ricorso alla tecnologia digitale trova sempre maggiori indicazioni in campo progettuale per riabilitazioni estese di intere arcate dentarie o per il posizionamento di un singolo impianto in zone. Il caso clinico presentato è stato trattato con pianificazione guidata e successivo inserimento implantare con dima chirurgica dedicata

Impianti post-estrattivi immediati: unica scelta implantare? Premium

L’implantologia post-estrattiva immediata è stata oggetto di una crescente diffusione negli anni tanto da sembrare oggi, per molti operatori, l’unica pratica implantare adottabile. Il “tutto e subito” può essere lo specchio dei tempi, ma accanto a indubbi vantaggi di tale procedura rimangono alcune questioni non del tutto risolte. Un’attenta disamina delle variabili inerenti al sito implantare ci guida nella scelta del piano di trattamento, che può comprendere diverse opzioni.

Le agenesie dei laterali: trattamento multidisciplinare ortodontico-chirurgico Premium

A causa delle caratteristiche anatomiche dell’area frontale, il chirurgo orale lavora spesso in spazi mesio-distali ridotti. La possibilità di successo dell’impianto nei casi di agenesia può essere ottenuta solo combinando un attento protocollo ortodontico preliminare, seguito da un attento protocollo chirurgico.

Un coadiuvante nel trattamento non chirurgico delle patologie parodontali Premium

In questo studio preliminare in vivo è stata valutata una soluzione a base di sodio ipoclorito a bassa concentrazione 0,02% con alta concentrazione di surfactante come coadiuvante di una corretta tecnica di spazzolamento nel controllo della placca batterica sopragengivale.

Riabilitazione implantoprotesica mediante metodica avvitata Cad-Cam twOne System Premium

Viene presentata una metodica protesica che unisce i vantaggi della protesi avvitata a quelli estetici della protesi cementata, con una completa customizzazione del manufatto protesico, composto da uno o più volumi intragengivali e da un volume extragengivale. I volumi sono estrapolati da un unico progetto odontotecnico, non modificando in alcun modo i protocolli clinici e odontotecnici

Acido 5-delta-aminolevulinico: una nuova frontiera nella terapia fotodinamica Premium

L’eliminazione totale dei batteri dopo la terapia parodontale diventa un fattore chiave per garantire la stabilità del risultato ed evitare ricolonizzazioni dei siti trattati. Il metodo non invasivo qui presentato, che agisce attraverso l’attivazione di un fotosensibilizzante, inserito nelle tasche parodontali, con una luce led artificiale 630nm, potrebbe essere una terapia di supporto alle manovre parodontali non chirurgiche favorendo i processi di perdita dell’infiammazione dei tessuti parodontali anche nelle tasche più profonde.

Trattamento adiuvante del deficit di collagene di tipo I nell’osteoporosi Premium

In questo studio pilota vengono considerate le potenzialità di un’integrazione di aminoacidi precursori del collagene nel determinare, attraverso un meccanismo fisiologico, un aumento della densità di massa ossea.

La tecnica ‘’Blue path mock-up’’: aumentare la qualità e ottimizzare i tempi nella... Premium

Nei trattamenti estetici con faccette il mock-up è utile sia come strumento di previsualizzazione del risultato estetico sia per effettuare la preparazione degli elementi dentali, garantendo un miglior controllo degli spessori. Viene presentato un protocollo personale, evoluzione della tecnica preesistente e basato sullo stampaggio del mock-up in resina blu, facilmente distinguibile dal dente, che ha il vantaggio di conferire un maggior controllo di tutte le fasi della preparazione.

Restauri diretti in composito bulk-fill a viscosità variabile Premium

Viene presentato un caso clinico con lo scopo di comprovare l’efficacia della tecnica bulk-fill diretta a viscosità variabile, come alternativa a un restauro con tecnica a strati, senza comprometterne estetica e funzionalità.

Sbiancamento dentale, come ottenere risultati duraturi, in modo prevedibile, senza fare danni Premium

Una procedura semplice da eseguire, sicura, con risultati prevedibili e duraturi. Soprattutto se si conoscono i materiali che si maneggiano e le tecniche più adeguate a ogni situazione clinica.

Che cosa sanno le mamme sull’igiene orale dei loro bambini? Premium

L’obiettivo di questa revisione della letteratura attuale è quello di indagare il grado di consapevolezza dei caregiver sull’importanza dell’igiene orale nei bambini, al fine di ridurre l’insorgenza di problematiche odontostomatologiche.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.9 - Settembre 2021
  • n.8 - Agosto 2021
  • n.7 - Luglio 2021
css.php