Bambini in poltrona: manovre da preferire in tempi di Covid-19

In questo difficile momento l’odontoiatria pediatrica deve essere in grado di adeguarsi alle nuove norme di prevenzione della diffusione del SARS-CoV-2. È necessario ridurre il più possibile la formazione di aerosol durante le manovre odontoiatriche e ricorrere a materiali e trattamenti adatti a limitare il più possibile il rischio infettivo.

Strategie terapeutiche nel lichen planus orale oltre la farmacologia convenzionale

Questa revisione sistematica della letteratura suggerisce che le terapie non farmacologiche, tra cui la laserterapia e la terapia fotodinamica, possono rappresentare un’opzione terapeutica efficace per la gestione del lichen planus orale.

Ruolo della stampa 3D in fase diagnostica e nella preparazione chirurgica dei casi complessi

Una precisa valutazione pre-chirurgica con questa tecnologia può consentire interventi complessi con notevole riduzione dei rischi , dei tempi e con pazienti ben informati sulla procedura chirurgica pianificata.

Apnee ostruttive del sonno e sindrome di Down

Come si curano le OSAS nei pazienti pediatrici affetti da trisomia 21? E quali specifici accorgimenti richiede da parte dell’odontoiatra un corretto percorso di cura di questi pazienti?

Problematiche diagnostiche dei canini inclusi: errori e complicanze

La gestione di un canino incluso può essere una situazione complessa che necessita di un confronto tra ortodontista e chirurgo orale, come mostra il caso presentato da due giovani odontoiatri a Giovanni Evangelista Mancini, professore a contratto presso la Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia dell’Università degli Studi di Milano.

Igiene, disinfezione e uso dei DPI per prevenire la trasmissione del Covid-19...

Il Covid-19 rappresenta una nuova sfida nell’odontoiatria dei nostri giorni. È necessario determinare nuove linee guida da applicare al fine di evitare la diffusione del contagio. Attraverso una revisione della letteratura viene svolta un’indagine sulle conoscenze attuali per l’organizzazione dello studio odontoiatrico, la protezione degli operatori e la salvaguardia della salute dei pazienti.

Note di anatomia chirurgica implantare: il settore anteriore del mascellare

Le strutture anatomiche dell’osso mascellare presentano molti aspetti di rilevanza clinica che devono essere valutati nella formulazione e nella esecuzione di un piano di trattamento implantare. La presentazione di alcuni casi clinici evidenzia le criticità presenti nella zona frontale e il modo per riparare a possibili errori procedurali.

Platelet-rich fibrin: una opportunità in casi clinici specifici

Per le sue caratteristiche istologiche, il PRF sembra essere un mezzo appropriato per promuovere la guarigione delle ferite nella chirurgia rigenerativa parodontale. Studi pre-clinici dimostrano che questo materiale è in grado di promuovere migrazione e proliferazione di cellule epiteliali, fibroblasti e osteoblasti. Inoltre, sembrerebbe favorire processi di neo-angiogenesi nei tessuti parodontali in riparazione.

Griglie in titanio personalizzate con tecniche CAD/CAM per la rigenerazione di creste...

L’utilizzo di griglie in titanio customizzate CAD/CAM può rendere più semplice e precisa la procedura ricostruttiva e accorciare i tempi operatori. Vengono presentati i risultati preliminari di uno studio prospettico.

Medicina manuale nei disordini temporomandibolari: opportunità della moderna gnatologia

Vengono presentati alcuni casi clinici nei quali procedure di medicina manuale sono state integrate nella gestione dei disordini temporomandibolari e delle manifestazioni cliniche a essi associate.

Efficacia antinfiammatoria e antiplacca dell’idrolato di Melaleuca alternifolia: studio clinico su pazienti portatori...

È stata valutata l’efficacia clinica, come collutorio in pazienti portatori di apparecchio ortodontico fisso, dell’idrolato di Melaleuca alternifolia che, a differenza di diluizioni dell’olio...

Riabilitazione di un’arcata superiore completa in una situazione di edentulia totale

Il case report presenta un intervento riabilitativo di un mascellare superiore con il concetto Neoss4+: un ponte fisso supportato da 4 impianti Neoss ProActive Edge. Il trattamento pianificato ha consentito il posizionamento degli impianti senza innesto osseo

Come si valuta la difficoltà dell’intervento di estrazione dei terzi molari? ...

Stabilire il grado di complessità di un’estrazione dei terzi molari è fondamentale sia per il chirurgo che per il paziente. Gli aspetti clinico-radiografici forniscono...

Principi di ricerca clinica in odontoiatria comprendere l’evidence-based dentistry negli anni venti

Una sintesi sui principi di ricerca clinica secondo l’Evidence based dentistry. Come trovare gli articoli scientifici che rispondono con l’analisi statistica a una specifica...

Gestione dei denti natali nei neonati: un approccio multidisciplinare

La presenza di denti sin dalla nascita è una condizione non comune nei neonati, che richiede una diagnosi precoce per eseguire un trattamento adeguato con...

Otturazione tridimensionale dei canali radicolari con guttaperca riscaldata: una nuova tecnica

Una tecnica per la condensazione verticale a caldo della guttaperca che utilizza inserti duttili e flessibili, che possono seguire le curvature dei canali radicolari...

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.7 - Luglio 2020
  • n.6 -Giugno 2020
  • n.5 - Maggio 2020
css.php