DM_il dentista moderno_artrocentesi_ATM

Aggiornamenti scientifici sull’artrocentesi dell’ATM

Alla base di diversi quadri di patologia articolare si ritrova in molti casi una di lussazione del disco (disc displacement), con o senza riduzione. Ciò può condurre a patologia ingravescente con diminuzione dello spazio articolare, infiammazione, condilopatie, trauma compressivo. Dal punto di vista clinico, dal sempilce click si può passare a quadri francamente patologici (sindromi algico-funzionali di vario grado).
DM_il dentista moderno_occlusione_edentulia_sorriso_.jpg

Considerazioni di biomeccanica dell’occlusione nell’adulto

Cosa comporta la perdita dei corretti contatti in occlusione? Una riduzione della superficie masticante porta all’attivazione di meccanismi compensatori al fine di mantenere l’efficacia funzionale. L’OMS indica 20 elementi dentari come la soglia al di sotto della quale nell’adulto non riesce assicurare un compenso sufficiente a una dieta ben bilanciata...
Frattura condilare anchilosi atm elettromiografia di superficie gnatologia bruxismo

Frattura condilare e anchilosi dell’articolazione temporo-mandibolare

La diagnosi e il trattamento del paziente disfunzionale rientrano sempre di più nella pratica clinica routinaria dell'odontoiatra, in primo luogo grazie all'aumentata accessibilità –...
dm_il-dentista-moderno_valutazione-muscoli-masticatori

Valutazione attività dei muscoli masticatori: EMG e nuove prospettive

L'attività della muscolatura masticatoria, che nel complesso rappresenta uno dei sistemi muscolari fra i più interessanti del nostro organismo, è una delle variabili discriminanti...
dentista bite bruxismo trattamento

Trattamento del bruxismo

Gli strumenti diagnostici della gnatologia hanno grande utilità nello studio dei casi delle parafunzioni quali bruxismo e serramento. Una volta inquadrata la gravità della...
Frattura condilare anchilosi atm elettromiografia di superficie gnatologia bruxismo

Bruxismo: il ruolo dell’elettromiografia di superficie

La gnatologia neuromuscolare rappresenta uno strumento assai utile alla diagnosi delle parafunzioni. La fase di studio del caso viene condotta con l'utilizzo dell'elettromiografia di superficie,...
bruxismo, serramento gengivite parodontite perimplantite

Bruxismo e serramento

Il bruxismo e il serramento rappresentano delle problematica assai diffuse all'interno della popolazione. I pazienti, nel caso la parafunzione si manifesti solamente nel sonno, non...

Valutazione dei possibili danni alle componenti dell’articolazione temporo-mandibolare provocati dalla terapia con mentoniera. Revisione...

Riassunto Scopo di questa revisione della letteratura è di analizzare i possibili effetti dannosi della terapia delle III classi con mentoniere sulle componenti dell’articolazione temporo-mandibolare....
elettromiografia di superficie

Elettromiografia di superficie e risonanza magnetica

Nell'articolo di oggi, le indicazioni derivanti dall'esame elettromiografico – qui definito, correttamente, “di superficie” (sEMG), in contrapposizione con l'elettromiografia “ad ago” – vengono confrontate...
elettromiografia medicina

Elettromiografia normalizzata a basso livello di forza

Una delle possibilità dettate dall'EMG è il poter ridurre una complessa funzione biologica dell'individuo a dei semplici dati matematici, analizzabili all'interno della popolazione. Questo...
Kinesiografia disodontiasi terzi molari

Kinesiografia: analisi della variabilità nell’atto masticatorio

Il lavoro in esame afferisce al polo dell'Università degli Studi di Milano, da sempre uno dei più avanzati in ambito gnatologico nel nostro Paese....
dentista gnatologia

Gnatologia: gli strumenti per la diagnosi ed il trattamento

La valutazione gnatologica viene sempre più richiesta prima di terapie ortodontiche o grosse riabilitazioni protesiche. Questa materia si basa, innanzitutto, su di una diagnostica raffinata,...
Frattura condilare anchilosi atm elettromiografia di superficie gnatologia bruxismo

L’Abc della gnatologia e dell’elettromiografia di superficie

Negli ultimi anni, il campo clinico-terapeutico di competenza dell'odontoiatra ha subito un ampliamento indiscutibile, arrivando a toccare ambiti di applicazione che da sempre erano...

Proposta di un dispositivo portatile per la diagnosi di bruxismo nel sonno: validazione mediante...

Questo studio si è preposto lo scopo di comparare l’indagine degli episodi di bruxismo nel sonno (Sleep Bruxism: SB) combinando i segnali di un’elettromiografia di superficie (sEMG) e della frequenza cardiaca registrati da un dispostivo portatile (Bruxoff®) con la valutazione degli episodi di SB individuati mediante registrazione polisonnografica (PSG). Per condurre questo studio sono stati selezionati 25 soggetti (14 bruxisti e 11 controlli). Ciascun soggetto è stato sottoposto a registrazioni con il disposotivo Bruxoff e PSG nella stessa notte. L’attività ritmica dei muscoli masseteri (RMMA), alla base dei fenomeni di SB, è stata valutata secondo i criteri pubblicati. Sono stati calcolati i coefficienti di correlazione e il test di Bland-Altman. I risultati hanno mostrato un’alta correlazione (Pearson r=0.95, P<0.0001) e un elevato accrodo (bias 0.05) tra il dispositivo Bruxoff e la polisonnografia. Inoltre, l’analisi della curva ROC (Receiving Operator Characteristic) ha mostrato elevate sensibilità (92,3%) e specificità (91,6%) quando il valore di cut-off veniva posto a 4 episodi di SB per ora di sonno, in accordo con i criteri pubblicati.

Studio prospettico randomizzato per l’analisi della carica batterica totale sulla superficie di allineatori trasparenti...

• Lavinia Solidoro1 • Paola Cavone1 • Irene Vanini2 • Giampietro Farronato1 1 Fondazione IRCCS Ca’ Granda Milano Scuola di specializzazione in ortognatodonzia Direttore: prof. Giampietro Farronato U.O.C. Chirurgia Maxillo Facciale...

Eruzione dei denti permanenti e predominanza di lateralità della funzionalità motoria

Studi in letteratura avanzano la teoria su una coincidenza o correlazione tra la sostituzione dei denti decidui e la lateralità motoria del bambino, in...
css.php