Il Dentista Moderno a Expodental Meeting 2019

Presentazione del DM Club e area lounge presso lo stand de Il Dentista Moderno a Expodental. Accedi all'eccellenza dell'odontoiatria moderna. L'appuntamento è dal 16 al 18 maggio alla Fiera di Rimini.

Contrazione dei ricavi e catene organizzate: le nuove sfide dell’odontoiatra-imprenditore

Sono queste due delle attuali dinamiche di cambiamento che, se interpretate in chiave di pianificazione strategica, possono offrire grandi opportunità per la crescita dello studio odontoiatrico. Mettere a disposizione dell’odontoiatra-imprenditore gli strumenti per sfruttare queste dinamiche è l’obiettivo del nuovo percorso formativo “La pianificazione strategica dello studio dentistico”, realizzato in collaborazione con il prof. Roberto Rosso di Key-Stone.
Gestione_studio_odontoiatrico_Roberto_Rosso_Corso_ECM

Pianificazione strategica dello studio dentistico: come affrontare il cambiamento

Lo studio odontoiatrico di successo non si fonda solo sulle capacità del professionista, ma sono importanti anche altre competenze, come saper gestire il rapporto con il paziente e organizzare in senso imprenditoriale il proprio studio. È questo il tema di un nuovo percorso formativo studiato per aiutare l'odontoiatra ad affrontare le nuove competitività del mercato e le nuove necessità dei pazienti.
DM_il-dentista-moderno_Fattori-rischio-nel-mantenimento-di-mini-impianti-ortodontici.jpg

Affrontare con metodo il rischio

Perché occuparsi di rischio? Per individuare le minacce che può offrire un incerto contesto economico, sociale o di mercato, ma anche opportunità, punti di forza e di debolezza e definire strategie semplificate di sviluppo dello studio e della professione.
corso_la fatturazione_elettronica_studio_dentistico

La Fatturazione Elettronica dello Studio Monoprofessionale

La fattura elettronica è, in ordine di tempo, l’ultima “semplificazione” che da gennaio 2019 sarà obbligatoria anche nel rapporto dentista-paziente. Il corso organizzato da Accademia Tecniche Nuove in collaborazione con Il Dentista Moderno, il 30 novembre 2018 a Milano, insegna ad utilizzare i canali ufficiali messi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per una corretta gestione in proprio e a costo zero della fatturazione elettronica.

La gestione dei fornitori

Quali sono i fornitori “critici”, coloro che in sostanza possono avere un impatto significativo sul lavoro erogato al paziente, sia in termini di prodotto che di servizio? Come individuarli e valutarli nel tempo?

Creare in studio un ambiente collaborativo ed efficiente

Dall’ingresso del paziente nello studio è opportuno pensare e strutturare un percorso, pianificando ogni passaggio: dall’accoglienza in sala d’attesa, all’accompagnamento del paziente alla poltrona fino al suo congedo. Creando un ambiente collaborativo ed efficiente, che esprima professionalità e fiducia.
Informatica e gestione in qualità dello studio odontoiatrico

Il ruolo dell’informatica per la gestione in Qualità dello studio

La registrazione dei dati e la relativa estrazione di informazioni per migliorare l’esecuzione dei processi, siano essi operativi o gestionali, ha una grande importanza per la gestione dello studio in Qualità. La dotazione di base per l’organizzazione di questa attività può essere anche solo un semplice PC con i programmi di Office...

Gestione in qualità dello studio: l’importanza dei controlli

Pane quotidiano del professionista nella pratica odontoiatrica, i controlli sono argomento centrale della Qualità, che ne ha dato definizioni e classificazioni e che ci suggerisce utili strumenti per la loro attuazione.

La strumentazione: scelta, gestione e miglioramento

Gli strumenti utilizzati nelle procedure in uno studio odontoiatrico devono essere correttamente selezionati, organizzati, preparati, utilizzati, riposti o dismessi, disinfettati e sterilizzati e, azione...

Materiali: efficienza ed efficacia in magazzino

La scelta dei materiali ha in uno studio odontoiatrico un’importanza centrale, perché non solo impatta direttamente sui costi diretti, ma soprattutto determina la facilità di lavorazione e influisce sul risultato in termini di estetica, funzionalità e durata. Come applicare i principi e i metodi della Qualità nella gestione del magazzino?

Il miglioramento continuo

Secondo la disciplina della Qualità, la base del miglioramento è la correzione continua dei problemi e delle opportunità di errore che si incontrano nel corso della...

Dematerializzazione: uno studio dentistico senza carta è possibile?

Tra frenate, cambi di passo e accelerazioni, la dematerializzazione in campo Sanità e Pubblica amministrazione in generale sta andando avanti. Non troppo velocemente, se consideriamo che alla fine la norma di riferimento è in buona parte ancora il “vecchio" Codice per l’amministrazione digitale che debuttò nel 2005. C’è poi una lunga serie di norme e leggi che riguardano aspetti particolari della Sanità digitale: dalla cartella clinica alla ricetta virtuale, ai referti online passando per le più trasversali PEC e firma digitale.
dispositivi medici istituto stomatologico

Software gestionale per dentisti: quando il raggio d’azione si amplia

Alcuni settori di lavoro che rientrano potenzialmente nell’operatività dello studio dentistico stanno subendo una marcata evoluzione tecnologica, ma non sono compresi nel raggio d’azione del software gestionale per dentisti. Le funzioni complementari di maggiore interesse e potenzialità d’impiego riguardano oggi l’implantologia e la cefalometria, oltre alla parte più strettamente odontotecnica a cui abbiamo già fatto cenno.

Studio dentistico e odontotecnico: un dialogo anche digitale

Una parte importante dell’attività dello studio dentistico è basata sulla collaborazione con il proprio laboratorio odontotecnico di fiducia. L’evoluzione tecnologica e del mercato ha ovviamente investito anche questo rapporto tra professionisti, che da un lato può essere facilitato dalla digitalizzazione e dall’altro assume una criticità maggiore perché le aspettative dei pazienti sono in generale più elevate che in passato.

Accettazione consapevole del trattamento: informare per capirsi meglio

Uno dei punti più delicati nel rapporto tra il paziente e lo studio dentistico sta nella corretta descrizione, da parte dell'odontoiatra, del trattamento previsto e nella conseguente accettazione consapevole del trattamento stesso. In questo passo ci deve essere la massima chiarezza da entrambe le parti: il dentista deve spiegare in dettaglio cosa accadrà ed eventualmente le alternative possibili per ottenere i risultati previsti, mentre il paziente dovrebbe esprimere tutti i suoi dubbi e le sue aspettative.
css.php