apps dentist patient migliori applicazioni per dentista e paziente

Analisi delle migliori applicazioni per dentista e paziente

Molte delle applicazioni per mobile che verranno descritte mirano ad aumentare l'efficienza e la produttività dell'attività odontoiatrica, ottimizzando e semplificando i work-flow dello studio....

La sedazione cosciente, un diritto del bambino, un dovere dell’odontoiatra

Il controllo dell'ansia e della paura del dentista nel bambino, attuabile attraverso l'analgesia relativa secondo Langa, è un tema di grande attualità. Se per il bambino è un diritto poter beneficiare degli effetti positivi indotti dalla sedazione cosciente, per l'odontoiatra è un dovere rimuovere nel paziente in età evolutiva il dolore, l'ansia e la paura.
DM_il dentista moderno_Odontoiatria come trasmettere i dati con il Sistema Tessera SanitariaDM_il dentista moderno_Odontoiatria come trasmettere i dati con il Sistema Tessera Sanitaria

Odontoiatria: come trasmettere i dati con il Sistema Tessera Sanitaria

Utilizzare l’area riservata del STS:  collegandosi al sito www.sistemats.it si trova la voce di menù “Gestione dati spesa 730” che apre la sezione “730 precompilato...
borsa di studio sio test specializzazione medicina test medicina

L’università rumena sbarca in Italia e dice addio ai test d’ingresso

Dopo un anno di profonda riflessione su quella che dovrebbe essere l'istruzione dei futuri medici e odontoiatri nel nostro Paese, dopo i tentativi di...
SISOPD,congresso,andi onlus ANDI, odontoiatria problematiche fiscali, prevenzione dentale, spesometro

Guida ANDI alla compilazione Studi di Settore

ANDI ha rilasciato la versione 2015 della Guida alla compilazione dello studio di settore WK21U, realizzata anche grazie alla collaborazione dell’Associazione ai Tavoli del So.Se....

Bocca secca negli anziani, un sintomo da non sotto valutare

La xerostomia è un disturbo frequente negli anziani, che può essere in realtà un comune effetto collaterale dei farmaci prescritti, soprattutto quelli per l’incontinenza urinaria. È quanto spiega uno studio della Monash University di Melbourne, pubblicato sul "Journal of the American Geriatrics Society". Il commento di Carlo Maiorana.

I segreti per vincere sul mercato

È quanto abbiamo chiesto ad alcuni odontoiatri di successo che, nonostante la crisi, continuano a operare con buoni risultati, anche sul fronte economico, quello...
linee guida paziente terapia parodontale

Nuove linee guida per il paziente in terapia parodontale

Sono state pubblicate le prime linee guida mondiali sulla prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie parodontali, promosse dalla Società Italiana di Parodontologia...
DM_il dentista moderno_ I primi passi per la diagnosi in ortodonzia

I primi passi per la diagnosi in ortodonzia

L' Ortodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa del trattamento delle malposizoni dentarie. Non tutti gli approcci terapeutici però possono essere eseguiti a...

Il gruppo FE.MA cresce e guarda al futuro

FE.MA Srl è la società nata nel 2010 e oggi detentrice dei brand Dreamed Medical Formula, marchio di riferimento nell’estetica medicale non invasiva, Life Complex,...

Direzione sanitaria degli studi, 90 giorni per adeguarsi alle nuove regole

La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto la nuova norma che obbliga il responsabile della direzione sanitaria di uno studio a essere iscritto all'Ordine dei medici della città in cui ha sede il centro. Strutture e odontoiatri avranno tempo sino alla fine di aprile per adeguarsi alle nuove regole. Un tempo sufficiente anche per riflettere sul significato di questa figura, il direttore sanitario, deputata a vigilare sul corretto funzionamento della struttura in cui opera.

Il colore dei denti, tra estetica e salute

Secondo un recente studio condotto da Mark Wolff dell’Università di New York, il colore dei denti in sé non è un indizio sufficiente a decretarne lo stato di salute o di malattia. Un fatto peraltro già noto agli odontoiatri da un punto di vista clinico, ma non ai pazienti che sempre più spesso richiedono trattamenti estetici, ancor prima di preoccuparsi della propria salute.

Terapia omeopatica in chirurgia parodontale

Obiettivo del presente lavoro è fornire un protocollo farmacologico omeopatico post-operatorio in grado di sostituire il trattamento farmacologico allopatico con antibiotici e antiinfiammatori negli interventi di chirurgia orale ambulatoriale non solamente in soggetti atopici e/o intolleranti ai farmaci classici, ma in tutta la popolazione odontoiatrica che non presenta indicazioni assolute all’antibiotico profilassi.
Medicina estetica odontoiatria odontoiatra estetica botulino_tossina botulinica

Odontoiatria e Medicina Estetica: competenza dell’odontoiatra

Si è tenuta il 17 aprile la VI edizione del congresso Poiesis dal titolo "Odontoiatria e Medicina Estetica: competenza dell'odontoiatra". Non è un caso...
sorriso parodontite, gengivite terapia causale

Terapia causale: fondamentale per trattare parodontite e gengivite

La terapia causale è fondamentale in qualsiasi paziente, tanto in quello in cui siano in atto processi da trattare che minano la salute del...
video_Christian Coachman_Digital Smile Design_software in odontoiatria_diagnosi e valutazione estetica

Digital Smile Design e vantaggi del work-flow digitale spiegati da Christian Coachman

Più di un quarto delle persone è a disagio nel sorridere a causa dei propri denti, secondo quanto detto da un recente sondaggio. La...

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.7 - Luglio 2024
  • n.6 - Giugno 2024
  • n.5 - Maggio 2024
css.php