DM_il dentista moderno_ Guttaperca termoplasticizzata e condensazione termomeccanica

Guttaperca termoplasticizzata e condensazione termomeccanica

Storicamente, la guttaperca trova impiego nel filling dei canali radicolari come materiale a freddo. Un gran numero di professionisti si è avvicinato alla disciplina...

Lesione del nervo alveolare inferiore durante trattamento endodontico: come procedere?

Il danno del nervo alveolare inferiore in endodonzia costituisce una complicanza rara in termini assoluti ma degna di attenzione se vista in senso relativo: per la precisione, tra le neuropatie iatrogene in ambito odontoiatrico, quella endodontica rappresenta la prima voce tra le non chirurgiche.

Endodonzia e chiusura canalare: quale tecnica adottare?

Questa raccolta di articoli indaga l’efficacia, durante il trattamento endodontico, di sistemi e tecniche di chiusura canalare anche in morfologie canalari non semplici come i canali ovali.

Rigenerativa endodontica: attualità clinica, tassi di successo e strumenti per realizzarla

L’associazione americana di endodonzia nel suo glossario definisce l’endodonzia rigenerativa come «quell’insieme di procedure atte a ripristinare fisiologicamente la sostanza dentale andata persa, inclusa...
DM_il dentista moderno_iniezione_siringa_endodonzia_irriganti canalari_anatomia endodontica_fluidodinamica

Anatomia endodontica e fluidodinamica degli irriganti canalari

Nel trattamento endodontico non può essere garantito un successo clinico a lungo termine senza un'irrigazione efficace del sistema canalare. Il tratto apicale, la cui disinfezione condiziona in modo particolare la terapia, richiede un trattamento meccanico adeguato al fine di essere esposto adeguatamente alla soluzione di NaOCl.
anatomia-canalare-premolari-superiori

Anatomia canalare: premolari superiori

Nel loro insieme, i premolari rappresentano un complesso canalare fra i più articolati e variabili. L'approccio clinico in endodonzia parte necessariamente da uno studio della...
DM_il dentista moderno_apicectomia_chirurgia endodontica

Indicazioni all’apicectomia e alla chirurgia endodontica

Nell'ambito della pratica odontoiatrica routinaria, l'apicectomia è una tecnica chirurgica relativamente comune. Come si evince dal termine, essa consiste nell'accedere alla regione apicale di...

Tomografia computerizzata cone beam in Endodonzia

Accuratezza della tomografia computerizzata cone beam e delle radiografie endorali nella rilevazione di piccole lesioni periapicali. Accuracy of cone beam computed tomography and periapical radiography in detecting small...

Utilizzo dei laser in endodonzia

La capacità di ottenere un’efficace sagomatura, detersione e decontaminazione del sistema dei canali radicolari e un’otturazione tridimensionale stabile rappresenta l’obbiettivo della terapia endodontica. Molti fattori possono però compromettere il risultato finale del trattamento endodontico, primo fra tutti la complessità anatomica del sistema dei canali radicolari e la conseguente difficoltà a far agire efficacemente gli irriganti nel terzo apicale. I laser Nd:YAG 1064nm e a diodi da 810 - 980 nm si sono dimostrati efficaci nel ridurre la carica batterica endocanalare e potenziare l’efficacia degli irriganti; recentemente anche i laser Er:YAG 2940 nm e Er,Cr:YSGG 2740 nm si sono affiancati alle lunghezze d’onda già conosciute e costituiscono oggi un prezioso alleato per diminuire la carica batterica endocanalare e migliorare la rimozione dello smear layer prodotto dalla strumentazione.
Ipossia, angiogenesi e vitalità pulpare

Ipossia, angiogenesi e vitalità pulpare

L'embriogenesi dell'elemento dentale è rappresentata da una fine e regolata sequenza di processi precisi, che possono essere affrontati dal punto di vista biologico-biochimico e istologico. Uno dei procedimenti di maggiore interesse è l'angiogenesi pulpare: comprendere questa significa comprendere i processi di formazione e anche guarigione dei tessuti natii del dente.

Terapie endodontiche: opportunità dalle cellule staminali

I trattamenti canalari vengono frequentemente eseguiti negli studi dentistici di tutto il mondo e sono spesso essenziali per mantenere la dentizione naturale. Nonostante i...
DM_il dentista moderno_necrosi dentale_periodontite apicale acuta_ascesso apicale_granuloma_cisti odontogena

Necrosi dentale: periodontite apicale,ascesso, granuloma e cisti odontogena

La fase terminale della sequenza delle patologie della polpa è naturalmente la necrosi dentale. Oltre che la conseguenza diretta di una pulpite franca irreversibile, questa...
DM_IL DENTISTA MODERNO_ Metodiche avanzate di disinfezione canalare

Metodiche avanzate di disinfezione canalare

La diffusione dell'irrigante all'interno degli spazi canalari più tortuosi e la rimozione dei residui dentinali è indispensabile al fine non solo di abbattere la carica batterica esistente. In più, l'azione previene anche la giacenza di serbatoi tossinfettivi, potenzialmente responsabili di reinfezione endogena e, quindi, fallimento posticipato della terapia canalare.
dm_il-dentista-moderno_anatomia-canalare-incisivo-centrale-laterale-e-canino-mascellaridm_il-dentista-moderno_anatomia-canalare-incisivo-centrale-laterale-e-canino-mascellari

Anatomia canalare: incisivo centrale,laterale e canino mascellare

L'endodonzia è sicuramente una fra le pratiche più complesse in ambito odontoiatrico. Pur trattandosi della branca professionale che probabilmente ha visto l'introduzione del maggior...

Gli insegnanti nelle facoltà di odontoiatria dovrebbero migliorare il proprio approccio all’uso della diga...

Hill riflette sul ruolo didattico rappresentato della diga. Contando che lo standard operativo statunitense, ovviamente, deve rappresentare un esempio da seguire anche nelle scuole...

Shaping del canale radicolare

I seguenti studi mettono a confronto l’utilizzo di diversi strumenti rispetto ai difetti canalari - quali, per esempio, le crepe in dentina radicolare -...
css.php