L’odontoiatria dopo il coronavirus: dove vai senza DPI?

In questo momento è normale interrogarsi su come cambierà il nostro modo di vivere quando potremo tornare alle normali attività di tutti i giorni. Anche l’odontoiatria dovrà rivedere i propri standard e vivere con maggior attenzione il proprio flusso di lavoro.

Covid-19 e fase 2: un paziente ogni dieci potrebbe essere positivo asintomatico

Secondo una indagine Doxa coordinata dal gruppo dell’epidemiologo Carlo La Vecchia dell’Università Statale di Milano, gli Italiani infetti dal coronavirus a fine marzo potrebbero essere stati circa 5 milioni di cui 1 milione nella sola Lombardia...

Covid-19 e DPI: lettera al Direttore

Ho letto con interesse l’articolo dei dottori Luigi Paglia e Rolando Crippa sull’utilizzo dei DPI corretti per i colleghi odontoiatri.

Basta morti! Vogliamo DPI efficaci, un obbligo morale, etico e civile

Siamo purtroppo arrivati al vero nodo cruciale che riguarda la contaminazione del personale sanitario in ambito Covid-19. Si è ormai constatato come la mancanza di dispositivi di protezione individuale sia la causa principale di contagio per chi ogni giorno rischia la propria salute al servizio della collettività.

Covid-19: tampone per le equipe delle urgenze indifferibili

Stabilito che come categoria dobbiamo essere pronti a offrire le prestazioni ai pazienti che a noi si rivolgono in “regime” di urgenza e indifferibilità, dobbiamo chiederci, in base alla normativa vigente, quali sono i dispositivi necessari per lavorare in sicurezza.

Urgente & Indifferibile

Si parla molto in questi giorni della chiusura degli studi odontoiatrici e della possibilità che i clinici offrano ai loro pazienti prestazioni urgenti e non differibili. Il dibattito su questo ultimo punto specialmente sui social è stato vivace con la solita italica possibilità che ognuno interpreti a proprio modo l’urgenza e indifferibilità delle prestazioni.

“Odontosoluzioni” per l’epoca Post Covid-19

"Stiamo fermi per più settimane, ma poi cosa faremo? Come ne usciremo o come dovranno cambiare le nostre operatività nell'epoca Post Covid-19?".

La professione di domani: scegliamo per il bene del paziente

Il momento storico è particolarmente denso sia di possibilità che di incognite se si pensa alla libera professione odontoiatrica. “Libera” è la parola chiave da tenere in stretta considerazione e da soppesare quando si pensa a come impostare il proprio futuro professionale.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.9 - Ottobre 2022
  • n.8 - Settembre 2022
  • n.7 - Luglio 2022
css.php