La versatilità dell’implantologia zigomatica. Evoluzione di una tecnica

Versatility of zygomatic implants. Surgical technique improvements Evoluzioni tecnologiche hanno migliorato i risultati della gestione chirurgica e protesica dell’implantologia zigomatica: oggi l’intervento, da soluzione terapeutica estrema,...
Agliardi_Riabilitazione di casi complessi grazie all'ausilio di impianti inclinati, intraorali e zigomatici

Tecnica riabilitativa implantoprotesica All-on-4® di Enrico Agliardi

In una nuova serie di video clinici Enrico Agliardi presenta un'analisi approfondita del protocollo di riabilitazioni immediate full arch sostenute da impianti inclinati, con particolare attenzione al contesto del mandibolare edentulo. Il primo video corso, dal titolo "Le riabilitazioni Implantoprotesiche con tecnica All-On-Four in mandibola", comprende tre lezioni, due di natura teorica e una di supporto chirurgico,

Nuovi orientamenti in implantoprotesi

New trends in implantoprosthodontics Diversi spunti di riflessione sull’evoluzione in corso e sulle prospettive future in ambito implantoprotesico: dall’utilizzo della tomografia computerizzata Cone Beam per...

La chirurgia guidata nel trattamento delle edentulie parziali

Quando è razionale applicare tecniche di chirurgia guidata nei pazienti parzialmente edentuli? Con quali limitazioni e indicazioni particolari? È quanto chiede Stefano Storelli, assegnista...

Studio preliminare sulla risposta dei tessuti molli e duri a un nuovo impianto transgengivale...

Prospective study on the response of the soft and hard tissues to a new transmucosal implant with convergent walls collar L’obiettivo di questo studio preliminare...

Riabilitazione parziale su impianto zigomatico: un caso clinico

Il ricorso a fixture zigomatiche per riabilitazioni parziali risulta particolarmente indicato dopo emimaxillectomia o ampie resezioni mascellari per problematiche oncologiche, mentre non è ancora...

Tecnica minivasiva per il rialzo di seno: case report

Viene descritto un caso di riabilitazione implantare in mascella atrofica con una tecnica di rialzo di seno per via transcrestale secondo il protocollo proposto dal Dr. Young-Ku...

Tecnica di preservazione della cresta e riabilitazione con impianto nella zona estetica Case...

Le estrazioni dentarie determinano modifiche ossee orizzontali e verticali che possono limitare il posizionamento di un impianto nella posizione 3D ideale, mettendo a rischio...

Nuovi materiali protesici nel carico immediato con impianti zigomatici Premium

Viene presentato un caso in cui è stata eseguita una riabilitazione implantoprotesica con tecnica Hybrid mediante l’inserimento di due impianti zigomatici in zona tra 1.5 e 1.6 e 2.5 e di due impianti tradizionali nei settori anteriori. La ricerca di materiali che riducano le complicanze protesiche ha orientato gli Autori a utilizzare per il restauro definitivo un particolare tipo di PEEK.

Riabilitazione implanto-protesica complessa dopo la rimozione di un impianto in zona estetica Premium

L’inserimento precoce di un impianto dentale in età giovanile porta frequentemente a problematiche di tipo estetico e funzionale già dopo pochi anni di permanenza nel cavo orale del paziente. In questo articolo viene presentato un caso clinico in cui contestualmente alla rimozione dell’impianto mal posizionato si eseguono metodiche di preservazione dei tessuti duri e molli dell’alveolo per ridare alla paziente la funzione e l’estetica perse da anni.

La riabilitazione del mascellare completamente edentulo tramite soluzioni a supporto implantare Premium

Per poter fare una scelta consapevole, il paziente deve prima di tutto essere informato delle molteplici alternative disponibili per il trattamento della sua edentulia. Per questo motivo, il “gold standard” del trattamento dei mascellari edentuli dovrebbe essere proprio la possibilità di scegliere da parte del paziente quale trattamento sia più conforme alle proprie esigenze.

Riabilitazione implantare guidata di tipo All-on-Four®: caso clinico con proposta di protocollo EMG Free

Viene proposto un protocollo per la pianificazione EMG guidata di una riabilitazione tipo All-on-Four®, per garantire la consegna al paziente di una protesi provvisoria e definitiva corretta non solo sulla base dei parametri protesici ma anche di quelli funzionali.
progetto digitale full-arch

Progetto digitale full-arch eseguito con chirurgie multiple Free

In questo articolo viene presentato un metodo che ha previsto l’utilizzo della tecnologia digitale per eseguire una riabilitazione full-arch in tempi differiti. La raccolta dei dati in formato digitale e le immagini di radiologia 3D hanno consentito di sviluppare un’unica, completa pianificazione delle procedure per affrontare un caso complesso attraverso più interventi chirurgici e protesici in momenti diversi;

Cresta ossea sottile trattamento con impianto cuneiforme e preparazione piezoelettrica minivasiva Premium

Le creste atrofiche sottili limitano la possibilità di inserire impianti dentali senza eseguire prima una ricostruzione ossea con innesti o GBR. Un’alternativa mininvasiva è...

Gestione di pazienti in terapia con farmaci antiriassorbitivi Premium

Viene presentato un resoconto epidemiologico della casistica clinica del “Progetto Bifosfonati”, un servizio di assistenza erogato dall’UOC di Chirurgia Maxillo-Facciale e Odontostomatologia del Policlinico di Milano, al quale afferiscono pazienti in procinto di iniziare la terapia con farmaci antiriassorbitivi e pazienti in terapia.

Impianti post-estrattivi in siti infetti decontaminati con laser Er,Cr:YSGG: evidenze scientifiche Free

Molti motivi spingono i ricercatori ad approfondire l’applicazione del laser nelle procedure di chirurgia orale e implantologia. Nello specifico, si avverte la necessità di realizzare protocolli ampiamente validati che prevedono l’uso del laser per la decontaminazioni di siti infetti finalizzata al posizionamento di impianti di tipo 1. In questo aggiornamento monografico, dopo una revisione della letteratura viene presentato uno studio clinico controllato che dimostra come il posizionamento immediato di un impianto in un sito post-estrattivo infetto o infiammato, dopo la decontaminazione laser, non sembra aumentare il rischio di fallimento

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.5 - Maggio 2024
  • n.4 - Aprile 2024
  • n.3 - Marzo 2024
css.php