Microchirurgia endodontica

Riassunto I sistemi di ingrandimento e la microscopia ottica operatoria hanno permesso, nel recente passato, di ottenere una visibilità durante le manovre di chirurgia endodontica...

Terapie endodontiche: opportunità dalle cellule staminali

I trattamenti canalari vengono frequentemente eseguiti negli studi dentistici di tutto il mondo e sono spesso essenziali per mantenere la dentizione naturale. Nonostante i...
DM_il dentista moderno_movimento reciprocante

Sviluppo e prospettive del movimento reciprocante

Il movimento di reciprocazione consiste nell'alternanza della rotazione in senso orario con quella in senso antiorario. La reciprocazione completa viene anche detta oscillazione. Si...

Endodonzia chirurgica retrograda: laser o ultrasuoni?

La chirurgia endodontica nel corso degli ultimi decenni ha fatto notevoli passi avanti nelle sue tecniche e nei materiali di cui si avvale. Con...
DM_IL DENTISTA MODERNO_.Ritrattamento di otturazione canalare Thermafil®jpg

Ritrattamento di otturazione canalare Thermafil®

L'uso delle sistematiche di otturazione canalare "carrier-based guttapercha", ovvero costituite da un'anima in plastica e rivestite da guttaperca, forse poco amato dai puristi dell'endodonzia, continua a trovare popolarità tra i professionisti in virtù della sua facilità d'uso. Alcuni studi ne incoraggiano l'impiego clinico. D'altra parte, è normale che una quota di questi trattamenti, come del resto avviene nel caso di qualsiasi altra metodica, richieda di essere riapprocciata endodonticamente.
DM_il dentista moderno_rigenerativa endodontica_discolorazioni

Rigenerativa endodontica: discolorazioni e complicanze

Come già ampiamente affrontato in passato, la pratica endodontica presenta frequentemente delle rilevanti difficoltà tecniche e di procedura legate, volendo fare un esempio comune,...
carie edentulia parziale fisiopatologia della carie

Trattamento delle lesioni cariose profonde nell’adulto

La settimana sarà dedicata ad una revisione dell'ultimo decennio di letteratura in materia di incappucciamento pulpare. Viene trattato, dunque, il più estremo degli approcci...

Incappucciamento pulpare

In questa raccolta vengono riportati tre studi che valutano il successo della tecnica dell’incappucciamento pulpare eseguito con diversi materiali, al fine di identificare quale...

L’attitudine all’uso della diga in gomma

Il lavoro di Hill, come quello proposto ieri, è di interesse didascalico. In questo caso, tuttavia, il pool odontoiatrico analizzato è costituito da laureandi...

Risultati clinico-longitudinali di perni in fibra cementati con un nuovo “Core material”

In questo lavoro clinico è stata testata una nuova combinazione di perni e materiale “core” da cementazione e ricostruzione del moncone in premolari trattati...
Fallimento dell'endodonzia:fattori che incidono sulla prognosi di un elemento devitalizzato

Applicazione di tecniche recenti nella gestione di anatomie canalari complesse e non comuni

Le innovazioni tecniche in ambito endodontico hanno reso possibile l'approccio ad anatomie canalari complesse e inconsuete, che si discostano dalle morfologie normali e che spesso, nel passato, non venivano semplicemente riconosciute. Ne è un esempio questo caso di un primo premolare inferiore dotato di 2 radici e 4 distinti canali.

Stress da carico in relazione ai diametri di sagomatura apicali

La sagomatura dei canali costituisce un passaggio fondamentale nella procedura endodontica. Tale manovra ha il doppio obiettivo di asportare il tessuto dentinale infetto e di conferire al tramite canalare una forma e un volume ottimali per l'otturazione. Alcuni Autori obiettano come queste due esigenze non sempre si concilino in modo immediato.

Rigenerativa endodontica: attualità clinica, tassi di successo e strumenti per realizzarla

L’associazione americana di endodonzia nel suo glossario definisce l’endodonzia rigenerativa come «quell’insieme di procedure atte a ripristinare fisiologicamente la sostanza dentale andata persa, inclusa...
ENDO-MATE TC2 NSK

Confronto strumenti a movimento continuo e reciprocante

La comparsa degli strumenti NiTi reciprocanti ha senza dubbio fornito nuove opzioni operative ai professionisti, fornendo un'alternativa agli strumenti rotanti tradizionali a movimento continuo,...

Gli insegnanti nelle facoltà di odontoiatria dovrebbero migliorare il proprio approccio all’uso della diga...

Hill riflette sul ruolo didattico rappresentato della diga. Contando che lo standard operativo statunitense, ovviamente, deve rappresentare un esempio da seguire anche nelle scuole...
DM_il dentista moderno_Classificazione prognostica per il dente trattato endodonticamente

Classificazione prognostica per il dente trattato endodonticamente

Il dente trattato endodonticamente va incontro a una degenerazione delle caratteristiche biomeccaniche che lo espone a più elevato un rischio di fratture, e dunque di perdita, rispetto all'elemento vitale. Il processo non riguarda i tessuti dentari solo intrinsecamente, ma dipende anche da fattori estrinseci, come la riduzione del compenso propriocettivo e anche dall'azione chimica di sostanze impiegate in endodonzia.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.5 - Maggio 2024
  • n.4 - Aprile 2024
  • n.3 - Marzo 2024
css.php