DM_.ALLUNGAMENTO-DI-CORONA

Resistenza meccanica di protesi provvisorie realizzate in diversi materiali

Lo studio qui presentato valuta diversi materiali e diverse tecniche impiegabili nella realizzazione di protesi parziali fisse provvisorie. I risultati sono interessanti sia per chi utilizza tecniche di laboratorio classiche che per chi si è convertito alla tecnologia CAD/CAM.

Indagine sui parametri di preparazione di faccette in ceramica

Uno studio esamina la letteratura attuale in merito alle faccette in ceramica per cercare i parametri più importanti che ne determinano il successo a lungo termine e la corretta applicazione.

L’utilizzo di filler a completamento di una terapia protesica Premium

Integrare nel contesto del viso del paziente il risultato estetico ottenuto da una riabilitazione nei settori anteriori può essere una sfida, soprattutto in caso di un intervento implantoprotesico: un ottimo risultato a livello dentale necessita, talvolta, di un ritocco a livello delle labbra e dei tessuti periorali.
DM_il-dentista-moderno_paziente-totalmente-edentulo-protesi-totale-prima-impronta- overdenture su impianti_resine acriliche

Valutazione di un nuovo adesivo da protesi: stabilità, percezione batterica, crescita micotica 

Da alcuni anni si osserva un crescente interesse per i prodotti organici e naturali in ambito medico e anche odontoiatrico. Questo studio, pubblicato da poco sull' International Journal of Environmental Research and Public Health, ha valutato un nuovo adesivo per protesi dentale, a base di olio di oliva.
DM_il-dentista-moderno_pmma_cad-cam.jpg

Protesi totali in PMMA: il CAD/CAM ha portato anche un miglioramento di questi materiali?

I PMMA per il CAD/CAM (che pure presentano sottili differenze a seconda del brand) presentano caratteristiche favorevoli: hanno infatti mostrati valori significativamente inferiori di ruvidità e superiori di durezza e idrofobicità rispetto al prodotto convenzionale.
denti vitali

Sopravvivenza a lungo termine di denti vitali adiacenti a edentulia parziale

Uno studio retrospettivo confronta i tassi di sopravvivenza di denti vitali adiacenti a spazi edentuli riabilitati utilizzando protesi dentali fisse convenzionali, supportate da impianti e cementate con resina.
DM_il-dentista-moderno_zirconia_materiali-dentari_corona.jpg

Tasso di sopravvivenza e fattori predittivi nel trattamento protesico del dente vitale

Protesizzare un elemento vitale con una corona è una scelta clinica che deve essere compiuta nell’ottica di mantenere la vitalità stessa per un periodo adeguato. Diversi elementi, intrinseci o estrinsecamente legati alla terapia, infatti, possono mettere a rischio la camera pulpare. Un interessante studio retrospettivo si è proposto di valutare il survival rate all’interno di un campione di quasi 90mila casi, nonché di definire dei possibili predittori della complicanza.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.2 - Febbraio 2024
  • n.1 - Gennaio 2024
  • n.11 - Dicembre 2023
css.php