Le due agende dello studio dentistico Free

La possibilità di attuare un controllo di gestione efficace si regge su due principi fondamentali: fissare degli obiettivi, e poi verificare se li si è raggiunti, e andare a fondo rispetto ai dati che l’attività produce, sviluppando una vera “cultura del dato”.

Se mancano le basi… Free

L’apertura di uno studio odontoiatrico è una delle pratiche più complesse che un professionista possa affrontare agli inizi della sua carriera. L’intoppo burocratico è spesso dietro l’angolo e, quando accade, appare, insormontabile...

Immagine o sostanza?

L’odontoiatra è il garante del servizio erogato nel suo studio professionale. Servizio in cui la competenza, solida e diffusa, è il fulcro di una...
colle di fibrina cementi in protesi e odontoiatria restaurativa Composizione dei tessuti parodontali: cemento e osso alveolare

Diabolica pervicacia

Spiace dover tornare in argomento, ma la caparbietà e la spudoratezza del protagonista della vicenda che andremo a commentare lasciano di sasso e meritano...

La musica negli studi professionali

Da oltre un anno – e a tambur battente – viene intimata agli odontoiatri titolari di studi professionali la corresponsione di denaro a fronte...
Studio odontoiatrico: gli errori della progettazione

Studio odontoiatrico: gli errori della progettazione

Nel corso della vita professionale ci si può trovare ad affrontare la realizzazione o la ristrutturazione del proprio ambiente di lavoro, e inevitabilmente ci...

Luce ottimale in studio

Gli occhi sono il principale strumento di lavoro dell’odontoiatra perché forniscono circa l’85% delle informazioni necessarie per svolgere al meglio la sua attività. Un’attività che il dentista effettua principalmente alla poltrona in condizioni di luce artificiale: in media 2.000 ore l’anno, vale a dire 80.000 ore nel corso di una vita professionale.
enpam medici odontoiatri medico sanzioni

Tutto ciò che medici e odontoiatri devono sapere sull’enpam

Breve storia dell'Enpam La storia della tutela previdenziale medica in Italia, e quindi dell' Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza Medici, è lunga e complessa....

Dalla spiegazione del trattamento alla formazione del paziente

Chi gestisce uno studio dentistico sa che la spiegazione del piano di trattamento e la sua accettazione sono due momenti sempre abbastanza critici. Da un lato sarebbe indispensabile che il paziente accettasse con consapevolezza i passi che la terapia seguirà, dall’altro questo è raramente possibile in maniera ideale perché la terminologia medica non è sempre chiara...

I concorrenti

Si torna in argomento, non per essere tediosi ma per sottolineare come, sempre più, la Cassazione a suo modo continui a evidenziare la necessità di un intervento legislativo...

Il fenomeno collaborazioni nell’odontoiatria privata

Un approfondimento in tema di “collaborazioni”: ci sono differenze, e quali, nel caso in cui il committente sia una società commerciale che gestisce un ambulatorio anziché un collega dell’odontoiatra-collaboratore?
Studio odontoiatrico: tra sogno e realtà

Studio odontoiatrico: tra sogno e realtà

Il sogno? Quello del progettista, che il cliente si rivolga a lui prima di aver pianificato la sua attività. La realtà? Un’altra cosa...

La laurea in odontoiatria

Una recente decisione del Consiglio di Giustizia  Amministrativa per la Regione Siciliana ha finalmente dato lustro e reso merito al più volte bistrattato  e...
dentix

La gestione “digitale” del magazzino di uno studio dentistico

Se si vuole gestire lo studio dentistico in una logica di impostazione imprenditoriale due delle attività principali di cui tenere conto sono prevedibilmente il controllo dei costi e la loro ottimizzazione. In questo senso una voce importante è la gestione delle scorte di magazzino,..
Consenso_informato_odontoiatria

Consenso Informato in Odontoiatria: Cosa è Cambiato con la Legge Gelli Bianco

In questo articolo parliamo di uno dei documenti tipici dell’attività odontoiatrica: la raccolta del consenso informato del paziente in odontoiatria

Una visione, una missione

Ricercare e definire le proprie Vision e Mission, oltre a chiarire l’obiettivo professionale al titolare dello studio, offre anche una strada da seguire al team, diventando un messaggio condiviso all’interno e all’esterno dello studio. Presentarsi con una comunicazione coordinata ai valori della propria Vision ne potenzia di molto l’efficacia.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.12 - Dicembre 2021
  • n.11 - Novembre 2021
  • n.10 - Ottobre 2021
css.php