Telemedicina orale: strumento fondamentale per l’odontoiatria nel territorio

Riassunto Obiettivo. L’utilizzo della rete per connettere varie strutture sanitarie odontoiatriche territoriali permette una razionalizzazione delle risorse umane e un decentramento delle competenze professionali, dimostrando...

Raccomandazioni cliniche in odontostomatologia e pazienti “special needs”

Il “paziente speciale” in odontoiatria richiede al professionista operatore tempi e modalità di intervento differenti da quelli utilizzati nella pratica professionale quotidiana. Questo perché la persona da curare si trova in una condizione intellettiva e/o sensoriale e/o fisica tale da ridurne anche drasticamente la propria autonomia e capacità di collaborazione.

Principio stomatologico o autonomia odontoiatrica? Storia di un percorso complesso

Autore: Paolo Zampetti Riassunto In Italia l’affermazione dell’Odontoiatria è stata molto complessa. Generalmente si fa risalire al decreto Boselli (1890) il primo serio tentativo di regolamentazione della...

Un paziente pediatrico con sindrome di Lesch Nyhan: piano di trattamento odontoiatrico

Attraverso speciali placchette inserite su entrambe le arcate si è ovviato all’autolesionismo compulsivo di cui soffrono i soggetti colpiti da questa malattia rara. Incoraggianti i risultati evidenziati ai successivi follow-up.

Il trattamento odontoiatrico del bambino con deficit intellettivo: dalla cura ambulatoriale alla narcosi

Il minore con disabilità intellettiva va considerato individualmente, poiché vari sono i gradi di deficit cognitivo e diverse sono le risposte adattative di ogni...
ulcere orali in pazienti affetti da epidermolisi bollosa

Impiego di gel piastrinico per la cura delle ulcere orali in pazienti affetti da...

Progressiva remissione delle ulcere a livello del cavo orale e della relativa sintomatologia dolorosa grazie all’utilizzo di un aggregato piastrinico con o senza biostimolazione laser. I risultati di un importante studio clinico realizzato presso la Dental School dell’Università di Torino.

Fumo e stili di vita in Odontoiatria: un’indagine sui dentisti italiani

Giorgia Paglia1, Silvano Gallus2 , Rolando Crippa1, Giovanni Evangelista Mancini3, Piergiorgio Zuccaro4, Luigi Paglia1 1Fondazione Istituto Stomatologico Italiano (ISI), Milano 2Dipartimento di Epidemiologia; IRCCS - Istituto...

Pazienti con paralisi cerebrale infantile: le implicazioni a livello orale

È estremamente difficile trovare un tipo di approccio uniforme nei bambini affetti da questa malattia neuromotoria. Mai come in questi casi diventa necessario individualizzare il percorso di cura per ovviare alla scarsa collaborazione del paziente, alle sue difficoltà di coordinazione motoria e di deglutizione. A fronte delle difficoltà terapeutiche, gioca un ruolo decisivo la prevenzione.

Leggi Il Dentista Moderno

  • n.6 - Giugno 2022
  • n.5 - Maggio 2022
  • n.4 - Aprile 2022
css.php