Traumi dentali: eventi imprevedibili, incidenti e violenze

Analizzate le cause ambientali e comportamentali, rimangono da valutare i fattori e le cause che in modo del tutto imprevedibile, provocano traumi dentali.

4 Lesioni iatrogene implicate nei traumi dentali

Lesioni dentali traumatiche si verificano anche per cause iatrogene, durante periodi di intubazione prolungata . L’incidenza delle LTD in stato di intubazione è stato riscontrato variare tra 0,04 % e 12 % [35] ed è il più frequente motivo di contenzioso correlato ad anestesia nel Regno Unito, pari a circa un terzo di tutte le rivendicazioni confermato [36] . La maggior parte delle LTD sono probabilmente involontariamente causate dalla pressione applicata durante la laringoscopia e l’intubazione , con conseguente frattura di corone e radici, lussazioni o avulsioni dentarie.

Pubblicità

5 Incidenti stradali

Gli incidenti stradali includono tutti quelli che hanno subito traumi tanto da pedoni, quanto da biciclette o da automobile. Questo tipo di trauma è dominato da più lesioni dentali concomitanti, ma anche lesioni lesioni ossee e dei tessuti molli. Gassner et al. [37] di recente ha mostrato che i bambini in incidenti stradali hanno più del doppio del rischio di fratture ossee facciali rispetto ad altri tipi di lesioni. Uno studio in Nigeria ha riferito che gli occupanti dei sedili posteriori di veicoli hanno più probabilità di subire lesioni maxillo-facciali [38]. Roccia et al. [39] e Mouzakes et al. [40] hanno dimostrato che alcuni  traumi facciali si verificano a seguito di esplosioni airbag nelle automobili. Acton et al. [41] ha riferito che il 31% dei bambini (sotto i 15 anni) che ha riportato LTD nella propria vita, ha avuto un danno al volto per caduta in bicicletta.

6 Incidenti sportivi

YouTube: please specify correct url

Video found on Youtube, updated by Brian Trava

Anche se lo sport organizzato è una delle principali cause di LTD, i tassi variano considerevolmente a seconda del tipo di sport, del gruppo selezionato di atleti, posizione geografica, dell’età dell’atleta, dimensione del campione analizzato, il livello di competizione, se i dati sono stati raccolti da allenatori o da pronto soccorso degli ospedali o cliniche dentali [42].

Un fattore molto importante è anche l’uso di dispositivi di protezione, che è obbligatoria in alcuni sport.

Recentemente, il rapporto del Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti ha indicato che circa il 33% di tutti gli episodi LTD e il 19% delle lesioni al distretto testa collo sono sport-correlate [43,44] . Tuli et al. (Tuli T, Hachl O, Rasse M, Kloss F, Gassner R. Dentoalveolar trauma. Analysis of 4763 patients with 6237 injuries in 10 years. Mund Kiefer Gesichtschir 2005;9:324–9.) hanno riportato che il 32,2% dei pazienti con lesioni traumatiche dentarie che è pervenuta in clinica universitaria, aveva subito infortuni sportivi.

La federazione Dentale internazionale ha diviso gli sport in due categorie in base al rischio di produrre LTD: sport ad alto rischio (come il football americano, hockey, hockey su ghiaccio, lacrosse, sport marziali, rugby, pattinaggio in linea, skateboard e mountain bike) e sport medio rischio (come il basket, calcio, pallamano, immersioni, squash, ginnastica, paracadutismo e pallanuoto).

Tipicamente gli sport ad alto rischio sono gli sport di squadra in cui il contatto di massima tra i giocatori è permesso o in cui viene usato un pallone, disco o una mazza, ma anche alcuni sport individuali dove si richiede un buon equilibrio. Sport a medio rischio includono sport di squadra in cui il contatto di massima tra i giocatori non è consentito, ma c’è ancora il rischio di contatto o di caduta.

A causa delle differenze nei metodi e definizioni, è difficile fare paragoni sia tra paesi che tra sport diversi. In generale, tuttavia, la presenza di LTD tra gli atleti è elevata e alcune valutazioni possono essere fatte. Il rugby, per esempio, ha un tasso molto elevato di LTD, indipendentemente dalla regione in cui . Altri sport con un alto tasso di strumenti di difesa commerciale sono pallamano e basket. Quando si tratta di calcio, sono stati riportati notevoli variazioni di LTD. In Europa e nel Medio Oriente i tassi di LTD sembrano essere più bassi di quelli in Asia, Nord e Sud America. Andare in bicicletta ha un alto tasso di LTD, nonostante gli sforzi di alcuni paesi a introdurre caschi.

Bambini e anziani: abusi fisici

La rappresentazione fin qui fatta degli incidenti in casa può essere figlia della difficoltà di intercettare lesioni associate con abusi del bambino e dell’ anziano.

Il viso è spesso un bersaglio comune nelle aggressioni. Di conseguenza, dentisti e chirurghi orali sono in una posizione unica per osservare tali lesioni. Fonseca et al. [45] hanno trovato che il 75% di tutti i bambini sottoposti ad abusi fisici e trasportati in un grande ospedale degli Stati Uniti ha subito ferite alla testa, viso, bocca o al collo.

Dentisti e medici hanno una responsabilità speciale per segnalare questo tipo di LTD che spesso si associano ad altri segni di maltrattamento. Tuttavia, l’evidenza suggerisce che molti dentisti non riportano tali lesioni come abuso fisico. Su 16-29% dei dentisti che aveva affermato di aver visto o sospettato un caso del genere, solo 6-14% l’ha segnalato. Bewly et al. [46] ha stimato che le donne, in media, subiscono 35 episodi di violenza domestica prima di cercare aiuto professionale. Cairns et al. [47] hanno recentemente confermato questa scoperta dimostrando che, anche nei casi in cui i dentisti sospettavano abuso, solo l’8% delle volte hanno poi cercato consiglio o aiuto. Motivi per il mancato riferimento erano impatto negativo sul loro lavoro, timore di violenza familiare o verso il bambino e contenzioso.

Si deve tenere presente che non è il compito primario del professionista sanitario dare consigli alle persone che subiscono violenze domestiche, sul da farsi nella situazione di maltrattamento in cui versano [48]. I professionisti medici dovrebbero invece fornire informazioni su come contattare i servizi competenti locali [49], oltre a stilare un referto di denuncia che ho obbligatorio per il professionista sanitario che abbia il dubbio che si stiano perpetuando maltrattamenti.

7 Aggressioni,violenza, torture

La violenza si traduce spesso in lesioni maxillo-facciali. In uno studio in Gran Bretagna il 62% di tutte le lesioni al volto erano dovute ad aggressione [50]. In uno studio finlandese, gli autori suggeriscono che la violenza tra gli individui è in aumentato di gravità dal 1981 al 1997. Nel 1981, quasi il 30% delle aggressioni provocavano fratture maxillo-facciale; nel 1997, questo tasso è aumentato al 40%.

La violenza si è dimostrata la causa diretta di LTD nel 5% degli individui nella fascia di età 7-18 anni e nel 9% in persone maggiorenni in uno studio norvegese [51]. Gli atti di violenza sono stati più frequentemente osservati in città rispetto alle zone rurali e aumenta con l’età.

L’ uso della tortura è un fattore di crescente preoccupazione , con la faccia come area spesso bersaglio di questi abusi. I dati sulla tortura sono scarsi, ma gruppi di lavoro di dentisti e medici in collaborazione con Amnesty International sono state formate per documentare la tortura.

36.Chadwick RG, Lindsay SM. Dental injuries during general anaesthesia: can the dentist help the anaesthetist? Dent Update 1998;25:76–8.

37.Gassner R, Tuli T, Hachl O, Moreira R, Ulmer H. Cranio- maxillofacial trauma in children: a review of 3,385 cases with 6,060 injuries in 10 years. J Oral Maxillofac Surg 2004;62:399– 407

38.Fasola AO, Lawoyin JO, Obiechina AE, Arotiba FT. Inner city maxillofacial fractures due to road traffic accidents. Dent Traumatol 2003;19:2–5

39.Roccia F, Servadio F, Gerbino G. Maxillofacial fractures following airbag deployment. J Craniomaxillofac Surg 1999;27:335–8.

40.Mouzakes J, Koltai PJ, Kuhar S, Bernstein DS, Wing P, Salsberg E. The impact of airbags and seat belts on the incidence and severity of maxillofacial injuries in automobile accidents in New York State. Arch Otolaryngol Head Neck Surg 2001;127:1189–93.

41.Acton CH, Nixon JW, Clark RC. Bicycle riding and oral/ maxillofacial trauma in young children. Med J Aust 1996;165:249–51.

42.Kumamoto DP, Maeda Y. A literature review of sports- related orofacial trauma. Gen Dent 2004;52:270–81.

43.Rockville, MD. Oral health in America: a report of the surgeon general. US Department of Health and Human Services; National Insti- tutes of Health, National Institute of Dental and Craniofacial Research; 2000.

44.Burt CW, Overpeck MD. Emergency visits for sports-related injuries. Ann Emerg Med 2001;37:301–8., Billings RJ, Berkowitz RJ, Watson G. Teeth. Pediatrics 2004;113:1120–7

45.Da Fonseca MA, Feigal RJ, ten Bensel RW. Dental aspects of 1248 cases of child maltreatment on file at a major county hospital. Pediatr Dent 1992;14:152–7.

46.Bewly S, Friend J, Mezey G. Violence against women. London: Royal College of Obstetricians and Gynaecologists. Study Group, 1997.

47.Cairns AM, Mok JY, Welbury RR. The dental practitioner and child protection in Scotland. Br Dent J 2005;199:517–20.

48.Mirrlees-Black C. Domestic violence: findings from a new British crime survey self-completion questionnaire. Home office research study 191. London: Home Office; 1999

49.Coulthard P, Yong S, Adamson L, Warburton A, Worthing- ton HV, Esposito M. Domestic violence screening and intervention programmes for adults with dental or facial injury. Cochrane Database Syst Rev 2004; Issue 2. Art. No.:CD004486.

50.Dimitroulis G, Eyre J. A 7-year review of maxillofacial trauma in a central London hospital. Br Dent J 1991;170:300–2.

51.Kontio R, Suuronen R, Ponkkonen H, Lindqvist C, Laine P. Have the causes of maxillofacial fractures changed over the last 16 years in Finland? An epidemiological study of 725 fractures Dent Traumatol 2005;21:14–9

Traumi dentali: eventi imprevedibili, incidenti e violenze - Ultima modifica: 2015-10-19T08:39:33+00:00 da redazione

1 commento

  1. Prevenzione: le lesioni dentali da trauma possono essere evitate? | DM Il Dentista Moderno

    […] c’è accordo in letteratura riguardo alla quantità di progetti di prevenzione relativi alle lesioni traumatiche dentarie (LTD), attivi in questo […]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome