Nei trattamenti estetici con faccette è di fondamentale importanza la fase di ceratura diagnostica che viene replicata attraverso il mock-up direttamente nel cavo orale del paziente. Il mock-up è utile sia come strumento di previsualizzazione del risultato estetico sia per effettuare la preparazione degli elementi dentali garantendo un miglior controllo degli spessori.
Nell’articolo è presentato un protocollo di preparazione, denominato “Blue Path Mock-up”, evoluzione della tecnica preesistente e basato sullo stampaggio del mock-up in resina blu, facilmente distinguibile dal dente, sul quale eseguire le preparazioni per le faccette. Il protocollo prevede sempre anche un secondo stampaggio di verifica.

 

Luca Tacchini
Laureato in Odontoiatria e Protesi dentaria presso l’Università degli Studi di Brescia nel 2007. Socio attivo ESCD (European Society of Cosmetic Dentistry) e socio effettivo Amici di Brugg. Esercita la libera professione, dedicandosi con particolare interesse alla conservativa e alla protesi fissa. Tiene corsi di conservativa estetica diretta e indiretta in Italia e all’estero. Il suo corso di conservativa è giunto alla sua 32a edizione con 600 corsisti iscritti. Relatore a conferenze, master e corsi di perfezionamento universitari. È autore e co-autore di articoli e libri inerenti la conservativa e la protesi fissa.

 

Questo contenuto è riservato agli abbonati al Dentista Moderno.

Abbonati e continua a leggere su DM Club, l'area premium del Dentista Moderno

Fai già parte del DM Club?
La tecnica ‘’Blue path mock-up’’: aumentare la qualità e ottimizzare i tempi nella preparazione di faccette dentali - Ultima modifica: 2021-06-09T08:21:56+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome