Insufficienza renale e salute parodontale: studio trasversale

Establishing an Association between Renal Failure and Periodontal Health: A Cross Sectional Study

La progressione lenta che caratterizza l’insufficienza renale terminale (ERSD) ha portato a un atteggiamento di underdiagnosis e undertreatment dei pazienti affetti da questa patologia, causando danni irreversibili al nefrone. La perdita cronica della funzione renale altera il normale meccanismo omeostatico di equilibrio elettrolitico. La dialisi artificiale è un mezzo attraverso il quale gli eccessivi rifiuti tossici e azotati riescono a essere escreti dal sangue, in modo da poter prolungare la durata della vita del paziente con i reni ormai non più funzionanti. 80 soggetti sono stati inclusi nel presente studio, divisi in due gruppi, sperimentale e controllo. Il gruppo sperimentale è formato da 40 pazienti  (13 maschi, 27 femmine; età media = 38.03 + 7.41).

La tabella 1 mostra i valori medi e la deviazione standard del gruppo sperimentale e del gruppo controllo

I pazienti affetti da malattia renale allo stadio terminale (ESRD) sono stati sottoposti a emodialisi in Safdarjung Hospital, New Delhi, India. In base alla gravità della malattia renale i soggetti con ESRD sono stati ulteriormente selezionati sulla base del tasso di filtrazione glomerulare <15 ml/min/1.73m2. Nel gruppo controllo sono stati reclutati 40 soggetti (14 maschi, 26 femmine, età media = 40,55 + 5,45) con valori di GFR normali, che si sono sottoposti a controlli e manovre di igiene orale professionale presso il Centro per le Scienze dentali e della Ricerca, Muradnagar, Uttar Pradesh, India. I criteri di esclusione dallo studio sono stati la terapia parodontale o l’uso di antibiotici nel corso degli ultimi 3 mesi prima dell’esame, gravidanza o allattamento.

Pubblicità

Per determinare l’effetto della durata della dialisi sullo stato di salute parodontale dei soggetti il gruppo sperimentale è stato ulteriormente suddiviso in tre gruppi: 1) soggetti sottoposti a dialisi per meno di 6 mesi; 2) soggetti in dialisi da 6 mesi a 1 anno; 3) soggetti in dialisi per più di 1 anno.

La tabella 2 invece mostra i valori medi e la deviazione standard del gruppo sperimentale e del gruppo controllo

Le indagini parodontali sono state eseguite da due dentisti qualificati. Sono stati analizzati l’indice di igiene orale di Greene e Vermillion (OHI-S) e l’indice gengivale di Loe e Silness (GI), la profondità di sondaggio (PD) e il livello di attacco clinico (CAL).

I risultati ottenuti dagli autori in questo studio sono stati i seguenti: è stata osservata una differenza statistica significativa per tutti i parametri parodontali tra il gruppo sperimentale e quello di controllo. Tuttavia, la differenza tra i parametri parodontali sulla base della durata di emodialisi è stata osservata tra i sottogruppi dei soggetti del gruppo sperimentale ma non è risultata statisticamente significativa. La tabella 1 mostra i valori medi e la deviazione standard del gruppo sperimentale e del gruppo controllo.

Autori:

Chhokra M,
Manocha S,
Dodwad V,
Gupta U,
Vaish S.

J Clin Diagn Res. 2013 Oct;7(10):2348-2350. Epub 2013 Oct 5

Insufficienza renale e salute parodontale: studio trasversale - Ultima modifica: 2013-12-11T08:00:59+00:00 da Redazione

1 commento

  1. La malattia parodontale non esiste in tutti coloro che dormono con posizione supina . Il Decubito sulla Mandibola è la causa determinante della parodontite . Perché nessuni ne parla?.Bruxismo: Miti e Verita’
    Disfunzioni ATM Ronzio, fischi, vertigini…
    Piorrea o Parodontite Patologia Posturale
    La deglutizione spontanea

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome