Parallelamente allo sviluppo delle tecnologie digitali in ogni settore della vita quotidiana, anche nell’ambito odontoiatrico, da molto tempo, hanno fatto il loro ingresso tecnologie CAD-CAM che, con l’aiuto di software sempre più performanti, hanno cambiato il flusso di lavoro sia clinico sia odontotecnico.
Scopo di questo lavoro è documentare un case report, progettato e finalizzato attraverso un workflow digitale. Il piano terapeutico prevedeva la realizzazione di una protesi superiore tipo Toronto Bridge a supporto implantare (su 4 impianti Neoss ProActive) e a carico immediato entro le 48 ore successive alla chirurgia, realizzata in Tecno Med Mineral (Zirkonzan) e avvitata. Tutte le fasi di progettazione, cliniche e di laboratorio, sono state realizzate attraverso un flusso di lavoro digitale

Paola Antonia Cerati1, Vito Minutolo2

1Medico Chirurgo, Specialista in Odontostomatologia Libero professionista, Bologna
2Odontotecnico, Titolare del laboratorio Dental Work, Monza

Pubblicità

 

Questo contenuto è riservato agli abbonati al Dentista Moderno.

Abbonati e continua a leggere su DM Club, l'area premium del Dentista Moderno

Fai già parte del DM Club?
Il workflow digitale nel carico immediato - Ultima modifica: 2021-03-19T08:46:05+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome