Diabete mellito di tipo 2 e parametri clinici parodontali

Tra i vari fattori di rischio per la parodontite uno dei principali è stato confermato essere il diabete. La prevalenza della parodontite è più alta, e i suoi sintomi sono più gravi, nei soggetti con diabete, rispetto ai non diabetici. Le condizioni orali osservate frequentemente nei pazienti con diabete includono carie dentale, xerostomia (secchezza delle fauci), perdita dei denti, gengivite, chelite, aumento del livello di glucosio nella saliva e parodontite.

125 pazienti diabetici sono stati reclutati presso il Dipartimento di Endocrinologia dello Yeungnam University Hospital, a Daegu, Corea del Sud, dal novembre 2005 al febbraio 2006. I criteri di inclusione sono stati: diagnosi di diabete tipo-2 effettuata da un endocrinologo da almeno un anno; soggetti con 8 o più denti.

I pazienti non avevano altri problemi di salute generale quali malattie cardiovascolari, epatiche e renali, o altre condizioni sistemiche, tra cui disordini immunologici o psichiatrici. Tutti i partecipanti hanno fornito un consenso informato scritto prima dell’arruolamento. Questa ricerca è stata approvata dal Consiglio nella Yeungnam Università Institutional Review.

Pubblicità

Un dentista qualificato ha eseguito un esame orale e dentale e l’ortopantomografia dei pazienti inclusi nello studio, fornendo le informazioni riguardanti l’indice parodontale di Russell. Per le valutazioni di salute parodontale, il numero di denti mancanti, l’indice parodontale di Russell, l’indice di sanguinamento papillare e l’indice di comunità parodontale (CPI) sono stati misurati utilizzando il metodo WHO-probe (Hu-Freidy, Chicago, IL, USA). I valori medi di ciascun parametro parodontale sono stati calcolati singolarmente. Un questionario auto-amministrato è stato fornito per studiare i fattori socio-demografici (età, sesso e istruzione), i comportamenti di salute generale (vizio al fumo o all’alcool) e di igiene orale (spazzolamento dei denti e l’educazione alla salute orale) e la salute orale auto-percepita.

Le informazioni sulla HbA1c, espressa come percentuale di emoglobina glicosilata (HbA1c), sono state raccolte dalle cartelle cliniche dei partecipanti. Inoltre, è stato chiesto ai pazienti di compilare un questionario sulla conformità di auto gestione del diabete composto da 14 domande (4 domande sul controllo della dieta, 2 sull’attività fisica svolta dai pazienti, 2 sul trattamento insulinico, 5 sull’auto-monitoraggio della glicemia e della gestione generale e 1 sull’educazione diabetica). Ogni domanda è stata valutata su una scala Likert a 4 punti (1 = tutto il tempo e 4 = mai) con punteggi più alti che indicano una cattiva gestione del diabete. Il valore medio di tutte le domande è stato calcolato individualmente.

I risultati ottenuti nello studio sono stati i seguenti: i parametri parodontali, tra cui il numero di denti mancanti e l’indice di sanguinamento papillare, sono stati significativamente influenzati dalla durata del diabete, dall’FBG e dalla conformità dell’autogestione del diabete. La CPI è stata significativamente influenzata dalla durata del diabete, dalla FBG e dall’HbA1C. Anche l’indice parodontale di Russell è stato significativamente influenzato dalla durata del diabete, dalla FBG, dall’HbA1C e dalla conformità dell’autogestione del diabete. I risultati delle analisi di regressione lineare multipla hanno mostrato che la durata del diabete ha mostrato una significativa correlazione positiva con tutti i parametri circa la salute parodontale, tranne per i denti mancanti.

L’HbA1c è stata correlata con l’indice parodontale di Russell e l’indice di sanguinamento papillare. La FBG e la conformità all’autogestione del diabete sono stati correlati con i denti mancanti e l’indice di sanguinamento papillare rispettivamente.

Association between diabetes-related factors and clinical periodontal parameters in type-2 diabetes mellitus

Autori:

Kim EK,
Lee SG,
Choi YH,
Won KC,
Moon JS,
Merchant AT,
Lee HK.

BMC Oral Health. 2013 Nov 7;13(1):64. [Epub ahead of print]

Diabete mellito di tipo 2 e parametri clinici parodontali - Ultima modifica: 2014-01-15T08:00:24+00:00 da Redazione

2 Commenti

  1. […] Un questionario auto-amministrato è stato fornito per studiare i fattori socio-demografici (età, sesso e istruzione), i comportamenti di salute generale (vizio al fumo o all'alcool) e di igiene orale (spazzolamento dei denti e …  […]

  2. […] sono ben 382 milioni di malati di diabete mellito di tipo 2 nel mondo, un numero destinato a salire toccando i 592 milioni nel 2035, con un […]

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome