I laser in odontoiatria pediatrica, quel che c’è da sapere


“I laser in odontoiatria pediatrica”, è il titolo dell’aggiornamento monografico scritto da Claudia Caprioglio e pubblicato sul numero di febbraio 2019 de Il Dentista Moderno.

Odontoiatra e specialista in Ortognatodonzia, Caprioglio, attuale segretario nazionale della Società italiana di odontoiatria infantile (Sioi), ha conseguito i diplomi di perfezionamento sulle Disfunzioni cranio-cervicomandibolari (Università di Cagliari), sull’Utilizzo del laser in odontoiatria (Università di Firenze) e in Traumatologia dentale (Università di Verona). Già direttore scientifico del Centro Internazionale di Aggiornamento Odontoiatrico di Pavia dal 2000 al 2010, attualmente è professore a contratto presso l’Università di Pisa, docente al Corso di perfezionamento di Terapia Laser presso l’Università di Firenze e al Master EMDOLA di Parma. Socio fondatore della Società Italiana di Traumatologia Dentale e della Società Italiana di Traumatologia dello Sport, è autrice di oltre 60 pubblicazioni, 6 libri e coautrice di altri 4. Esercita l’attività libero professionale a Pavia, dove l’abbiamo incontrata.

Un po’ di storia e un po’ di teoria

Nell’aggiornamento monografico scritto da Claudia Caprioglio, a quasi 50 anni dalla nascita del primo laser in ambito odontoiatrico, l’autrice compie una sorta di omaggio a questo strumento. Come? Spiegando in ogni dettaglio le potenzialità di questo device che l’American Academy of Pediatric Dentistry (AAPD) ha riconosciuto come strumento idoneo da impiegare nell’odontoiatria restaurativa e nel trattamento dei tessuti molli orali, sia nei pazienti pediatrici, sia nei pazienti che richiedono assistenza sanitaria speciale.

“Nel campo dell’odontoiatria pediatrica le applicazioni dei laser sono numerose”, spiega Claudia Caprioglio, “per questa ragione bisogna conoscerne bene il principio di funzionamento. La scelta delle corretta lunghezza d’onda è infatti cruciale per l’interazione con il cromoforo specifico e l’applicazione sul tessuto. I vari tipi di laser offrono una valida alternativa agli strumenti rotanti e al bisturi, riducendo paura e discomfort post-operatorio. Per questa ragione sono utilizzati in diversi ambiti, in campo preventivo e conservativo, nella traumatologia orale, in ortodonzia, in chirurgia e anche in patologia orale”.

Tutto quel che c’è da sapere sui laser impiegati in odontoiatria pediatrica, è contenuto nell’aggiornamento monografico di cui l’autrice, Claudia Caprioglio, in questa videointervista, spiega i temi salienti. Offrendo anche una chiave di lettura del testo pubblicato sul numero di febbraio 2019 de “Il Dentista Moderno“.

Aggiornamenti in odontoiatria infantile clicca e guarda in anteprima gli estratti del corso

I laser in odontoiatria pediatrica, quel che c’è da sapere - Ultima modifica: 2019-02-19T12:27:06+00:00 da Pierluigi Altea

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome