Il laser in odontoiatria Premium

Il LASER è uno strumento che, introdotto in ambito dentale negli anni Sessanta, ha trovato un crescente impiego all'interno degli studi odontoiatrici grazie alla sua versatilità: esso, infatti, ha la capacità di tagliare i tessuti dentali attraverso l’utilizzo della luce. Oltre a tagliare, il laser agisce sui batteri, decontaminando, ed effettua un’azione di biostimolazione che promuove la guarigione tissutale.

a cura di Francesca Cerutti

Trattare un paziente con il LASER può essere di supporto alle terapie convenzionali, ma è importante che il clinico conosca le differenze tra i vari dispositivi disponibili sul mercato, così come i pro e i contro del loro utilizzo. 

Pubblicità

Questo contenuto è riservato agli abbonati al Dentista Moderno.

Abbonati e continua a leggere su DM Club, l'area premium del Dentista Moderno

Fai già parte del DM Club?
Il laser in odontoiatria - Ultima modifica: 2019-08-01T19:48:10+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome