Ogni giorno il dentista è chiamato ad affrontare trattamenti che garantiscano un’estetica eccellente e che al tempo stesso rispecchino l’orientamento della moderna odontoiatria, ovvero la mininvasività con il massimo risparmio del tessuto sano residuo. Scopo del lavoro è quello di condividere la nostra esperienza clinica con la tecnica di erosione-infiltrazione ICON, descrivendo step by step le procedure cliniche utilizzate per migliorare l’aspetto estetico di incisivi centrali superiori interessati da fluorosi di grado lieve.
Per questo case report è stato utilizzata la tecnica di erosione infiltrazione, una tecnica mini-invasiva che prevede 3 fasi principali: la prima fase di mordenzatura dello smalto per 2 minuti con acido cloridrico al 15% con lo scopo di erodere lo strato di smalto pseudo-intatto e rendere accessibile alla resina la lesione sottostante; nella seconda fase l’utilizzo di etanolo al 99 %, ci permette di capire se abbiamo raggiunto la lesione o se è necessaria un’ulteriore mordenzatura; la terza fase prevede l’infiltrazione di una resina a bassa viscosità (TEGDMA) per 3 minuti, che penetra in profondità nella lesione ipomineralizzata per azione capillare; il suo indice di rifrazione , molto simile a quello dell’idrossiapatite, conferisce caratteristiche estetiche simili a quelle dello smalto sano. I risultati estetici sono stati ottimi, con restitutio ad integrum della lesione.
In conclusione, la tecnica di erosione infiltrazione si è rilevata una procedura microinvasiva , facilmente maneggevole, che non comporta una significativa perdita di tessuto dentale e che possiamo utilizzare in un ampio ventaglio di situazione cliniche, previa accurata diagnosi della lesione da trattare.

Michele Pellegrino1, Nicola Calvalcanti2, Carmen Suriano3, Francesco Venturo1
1 Odontoiatra, Libero professionista, Altamura (Ba)
2 Odontoiatra, Libero professionista, Bari
3 Odontoiatra, Libero professionista, Andria (BAT) e Foggia

Questo contenuto è riservato agli abbonati al Dentista Moderno.

Abbonati e continua a leggere su DM Club, l'area premium del Dentista Moderno

Fai già parte del DM Club?
Approccio mininvasivo per il trattamento delle lesioni bianche dello smalto tecnica di erosione-infiltrazione - Ultima modifica: 2021-02-02T12:36:42+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome