Agenzia delle Entrate: no al doppio invio di dati con Spesometro

dm_il-dentista-moderno_-nuove-norme-2017-spesometro-trimestrale-e-proroga-maxi-ammortamento-in-odontoiatria

L’Agenzia delle Entrate ha rilasciato un comunicato (https://be-mn1.mag-news.it/nl/res/3752/newsletters/3940/files/comunicato_ae_12_settembre_2017.pdf) in cui dichiara che non sarà obbligatorio inviare i dati delle fatture che siano già state trasmesse attraverso il Sistema Tessera Sanitaria entro il 28 settembre, data di scadenza per l’invio dei dati attraverso lo Spesometro. Nel comunicato, infatti, si legge:

“Nella comunicazione dei dati delle fatture in scadenza il prossimo 28 settembre è possibile non inserire i dati delle fatture che sono oggetto di trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria (articolo 3 comma 3 del D.lgs. n. 175/2014)”.

Positivo il commento del Presidente Nazionale ANDI Gianfranco Prada: “Siamo soddisfatti che l’Agenzia delle Entrate abbia accolto la nostra richiesta, sarebbe stato un’inutile duplicazione di oneri burocratici con un aggravio dei costi di gestione dello studio e di tempo”.

Pubblicità

Agenzia delle Entrate: no al doppio invio di dati con Spesometro - Ultima modifica: 2017-09-25T07:20:06+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome