6° Congresso AIO Sicilia: obiettivo “dentista sentinella”

903040

Un dentista che fa prevenzione, scopre malattie e collabora con il medico di famiglia nel gestire la salute orale del paziente, rimandandogli i casi in cui la patologia dentale si intreccia con altre patologie di natura diversa, magari cronica: questo “dentista sentinella” è l’obiettivo dell’Associazione Italiana Odontoiatri. Lo presenta in contemporanea sabato 31 gennaio alle Giornate Campane di Odontoiatria (Hotel Holiday Inn, Napoli) e il 30 e 31 gennaio al 6° Congresso AIO Sicilia ad Agrigento.

«L’obiettivo è riportare i dati in una statistica epidemiologica che dia il vero volto dello stato di salute della popolazione locale. L’assunto è che una parodontite può rivelare un diabete, mentre i fattori immunitari alla base di un’infiammazione dei denti possono provocare problemi anche a livello del cuore, e il dentista non può lavorare sganciato dai medici del territorio» spiega Pasquale Comentale Presidente AIO Regione Campania e AIO Napoli. «A Napoli facciamo aggiornamento in odontoiatria ma aggiungiamo buone dosi di prevenzione».

«Ad Agrigento al 6° Congresso di AIO Sicilia avviamo un percorso con medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e specialisti ambulatoriali», dice il presidente nazionale AIO Pierluigi Delogu. Per ora si fa formazione comune come spiega il presidente AIO Sicilia Fausto Armenio. «Le giornate,in programma all’ Hotel Akrabello, Villaggio Mose’ Agrigento, sono un momento di aggiornamento comune a più professionisti, con al centro l’odontoiatria, su temi importanti, come la diagnosi precoce delle lesioni del cavo orale, la prevenzione in odontoiatria (dovere deontologico e professionale), e la comunicazione al pubblico, che la ricerca nel campo della sanità odontoiatrica porta a rilevanti miglioramenti terapeutici e tecnologici: tutto a garanzia della salute del cittadino».

Pubblicità
6° Congresso AIO Sicilia: obiettivo “dentista sentinella” - Ultima modifica: 2015-01-27T18:43:26+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome