Veneto: trattamenti odontoiatrici gratuiti per le fasce più deboli

DM_il dentista moderno_veneto trattamenti odontoiatrici gratuiti

A quanto pare il Veneto sarebbe pronto ad andare incontro alle necessità dei suoi cittadini, garantendo trattamenti odontoiatrici gratuiti o a prezzo ridotto per alcune fasce della popolazione, come pensionati, minori di quindici anni, disoccupati, invalidi e malati. È quanto proposto in un provvedimento voluto da Luca Zaia e di cui, proprio in questi giorni, è stata redatta una bozza che si spera sarà discussa a breve.

Tra le prestazioni gratuite ci sarebbero: ablazioni, estrazioni e perni per pensionati; apparecchi ortodontici ed eventuali riparazioni per minori fino a quattordici anni; prestazioni completamente gratuite per invalidi di guerra o civili (al 100%), invalidi del lavoro (da 80% a 100%) perseguitati politici italiani (razziali o antifascisti), vittime del terrorismo.

Inoltre sono stanziati rimborsi di 400 euro per le protesi – 200 per l’arcata superiore e 200 per quella inferiore – riservati a persone che hanno più di 64 anni con reddito lordo annuo inferiore a 36.151,98 euro.

Pubblicità

I trattamenti potranno essere eseguiti all’interno di studi accreditati (attualmente 40).

Veneto: trattamenti odontoiatrici gratuiti per le fasce più deboli - Ultima modifica: 2018-05-23T07:11:00+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome