Andi, Prada: no a doppio invio dati Spesometro e Sistema Tessera Sanitaria_abusivi

«Finalmente cominciano a capirlo, si vede che il nostro pressing continuo verso la politica a sostegno della libera professione sta dando i suoi frutti».

È il commento che il Presidente Nazionale Gianfranco Prada ha rilasciato dopo essere venuto a conoscenza delle dichiarazioni dell’ On. Pierluigi Bersani e del Ministro della Giustizia On. Andrea Orlando in tema di libera professione.

In un’intervista rilasciata al quotidiano “La Repubblica”, Bersani ha criticato le scelte fatte dal Governo sul testo dell’attuale Ddl Concorrenza, sostenendo che l’ingresso del capitale nelle professioni protette sia da ritenersi un “male”.

Pubblicità

In un’intervista di “Italia Oggi”, Orlando dichiara invece che «leggere il mondo delle professioni come soggetti organizzati per la fornitura di servizi è una lettura riduttiva dei mercati, che rischia di sacrificare la specificità delle diverse prestazioni professionali».

Due affermazioni che «manifestano l’incoerenza e i continui cambi di posizione dei nostri politici e ci fanno capire come la serietà e la difesa del nostro modello professionale restino le posizioni alla lunga vincenti», conclude Prada. «Continueremo ad impegnarci come ANDI nella presenza e nel dialogo con le Istituzioni, per far capire a chi fa le leggi che queste andrebbero scritte con chi le dovrà poi applicare».

Prada sulle dichiarazioni di Bersani e Orlando: finalmente si vedono i primi frutti - Ultima modifica: 2017-04-13T07:17:17+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome