Pagamenti in contanti: le nuove regole dal 1° gennaio 2022

DM_il dentista spese mediche

Pagamenti in contanti: le nuove regole dal 1° gennaio 20Dal primo gennaio 2022 sono cambiate le regole sull’uso dei contanti: non più 2000 euro di limite, come precedentemente stabilito dal governo Conte bis, ma 1000 euro, tornando a quanto introdotto dal decreto fiscale all’uso del contante varato alla fine del 2011 dal decreto salva Italia del governo Monti.

In caso di violazione della soglia di pagamento di 1000 euro sono previste sanzioni che andranno da un minimo di 1000 euro a un massimo di 50 mila euro, mentre l’omessa segnalazione comporterà una sanzione che andrà da un minimo di 3000 euro a un massimo di 15 mila euro.

Inoltre, i professionisti saranno tenuti ad accettare i pagamenti con bancomat o carte di credito per qualsiasi importo, andando incontro a multe nel caso si rifiutino: la multa partirà da 30,00 euro, a cui aggiungere una percentuale in base al valore del prodotto o del servizio acquistato.

Pubblicità
Pagamenti in contanti: le nuove regole dal 1° gennaio 2022 - Ultima modifica: 2022-01-05T14:08:45+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome