L’Associazione Italiana Odontoiatri (AIO) ha messo a disposizione dei dentisti un questionario di controllo aggiornato per la prevenzione del Covid-19, da sottoporre ai pazienti all’ingresso nello studio odontoiatrico.

Sul sito dell’Associazione si legge che il nuovo questionario, che si può scaricare a questo link, «tiene conto del fatto che non sono più Wuhan o la Lombardia l’epicentro dei contagi e dell’introduzione del tampone obbligatorio per chi rientra da vacanze o viaggi di lavoro nelle aree a rischio».

In particolare:

Pubblicità
  • si suggerisce di chiedere l’esito del tampone a pazienti al rientro da paesi nella lista a rischio. Nel modello sono citati i quattro paesi per i quali è d’obbligo il test, ma la lista viene costantemente aggiornata dal Ministero della Salute e raccomandiamo di controllarla periodicamente. Il paziente sarà responsabile della veridicità della propria risposta;
  • si suggerisce poi di chiedere l’esito del tampone e, in assenza, di posticipare l’appuntamento di 14 giorni – il tempo dell’incubazione della malattia – anche a pazienti al rientro da aree del nostro Paese e di altri paesi dove il virus sia obiettivamente diffuso. In questa sede, citiamo la Sardegna dove l’epidemia si è propagata in zone estremamente ridotte, ma molto frequentate da turisti laziali e di tutta Italia.
AIO realizza un questionario aggiornato da sottoporre ai pazienti - Ultima modifica: 2020-09-02T07:20:03+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome