La Camera ha approvato in prima lettura il disegno di legge che introduce la laurea abilitante in Odontoiatria e Protesi dentaria. Il testo ora passerà al Senato.

Il provvedimento è volto a semplificare le modalità di accesso all’esercizio di alcune professioni regolamentate, per agevolarne l’inserimento nel mondo del lavoro, così come era già stato fatto negli scorsi mesi per gli studenti di medicina.

Pubblicità

«È la prima riforma ordinamentale presentata dal governo su proposta del ministro Manfredi, al Parlamento, funzionale all’attuazione del Pnrr, e arriva a una sola settimana di distanza dall’approvazione in prima lettura, sempre alla Camera, del testo con le nuove disposizioni in materia di attività di ricerca e di reclutamento dei ricercatori nelle Università e negli enti pubblici di ricerca» spiega il ministro dell’Università, Maria Cristina Messa. «Non mi stancherò mai di ripeterlo: perché ci sia davvero una svolta nella crescita competitiva del Paese, agli investimenti devono essere affiancate riforme e semplificazioni. Quello di oggi è un segnale concreto del fatto che con le Camere si sta lavorando bene, e insieme, perché le riforme che servono al mondo dell’università e della ricerca siano definite e approvate il prima possibile.»

Laurea abilitante in Odontoiatria: arriva l’approvazione della Camera - Ultima modifica: 2021-06-28T06:52:12+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome