La tecnica Invisalign® nel paziente in crescita

Fig. 1 Aligners Invisalign ®in paziente adulto

Scopo di questo aggiornamento monografico è delineare i principi di base della tecnica ortodontica digitale con allineatori trasparenti nel trattamento delle malocclusioni nel bambino in dentizione mista e nell’adolescente con seconda classe scheletrica.

 

Silvia Caruso
Laureata in Odontoiatria e Protesi dentaria nel 2012. Attualmente è professore a contratto presso il Corso di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria dell’Università degli Studi de L’Aquila.  Specialista in Ortognatodonzia, ha conseguito nel 2018 il Dottorato di Ricerca in Fisiopatologia dell’apparato stomatognatico. Provider Diamond e speaker internazionale per Align Technology.
Marco Severino
Laureato in Odontoiatria e Protesi dentaria nel 2010 presso l’Università degli Studi de L’Aquila, Dottore di Ricerca e specialista in Ortognatodonzia. Tutor in Odontoiatria pediatrica presso l’Università degli Studi de L’Aquila. Esercita la libera professione a Roma.
Roberto Gatto
Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e specializzato in Odontostomatologia nel 1986. È professore ordinario di Odontoiatria Pediatrica, presidente del Corso di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria e direttore della Scuola di Specializzazione in Odontoiatria pediatrica dell’Università degli Studi de L’Aquila.

Invisalign® è una tecnica ortodontica nata nel 1997 in California da “un’idea” di due studenti di MBA dell’Università di Stanford, Kelsey Wirth e Zhia Chishti, che pensarono di utilizzare il sistema TAC e la stereolitografia in 3D per produrre allineatori customizzati e di materiale poco visibile, capaci di effettuare movimenti ortodontici per spostare i denti. Inizia così la rivoluzione digitale che coinvolge il trattamento ortodontico sia in fase di diagnosi, grazie al possibile utilizzo del software ClinCheck®, sia in fase di trattamento, grazie al materiale SmartTrack® utilizzato per gli allineatori1,2. Negli ultimi anni, gli allineatori hanno rappresentato infatti una soluzione sempre più diffusa per adulti e adolescenti che esprimevano il desiderio di ricorrere ad alternative estetiche e confortevoli rispetto agli apparecchi fissi convenzionali3,4.

L’uso di un dispositivo rimovibile ha portato inoltre a minimizzare gli effetti negativi sul parodonto legati all’ortodonzia tradizionale, permettendo ai pazienti di effettuare più facilmente le procedure di igiene orale5,6.
L’idea di poter proporre un trattamento ortodontico ai propri pazienti che sia più estetico, confortevole e permetta di avere una migliore igiene orale e salute parodontale è ancora oggi il motivo principale che spinge dentisti e specialisti in ortodonzia ad affacciarsi a questa tecnica.

Questo contenuto è riservato ai membri DM Club.

Fai parte del DM Club?

Accedi per visualizzare il contenuto

Hai dimenticato la password?

Non sei ancora iscritto?

clicca ed entra nel club

Sei abbonato a Il Dentista Moderno ma non hai mai effettuato l’accesso all’area DM Club?

Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entrerai a far parte del DM Club ed entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@tecnichenuove.com

La tecnica Invisalign® nel paziente in crescita - Ultima modifica: 2019-12-01T16:30:44+00:00 da monicarecagni
La tecnica Invisalign® nel paziente in crescita - Ultima modifica: 2019-12-01T16:30:44+00:00 da monicarecagni
La tecnica Invisalign® nel paziente in crescita - Ultima modifica: 2019-12-01T16:30:44+00:00 da monicarecagni
La tecnica Invisalign® nel paziente in crescita - Ultima modifica: 2019-12-01T16:30:44+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome