ISI E CAF insieme per il sorriso dei bambini

La firma della convenzione: da sinistra, Luigi Paglia, presidente di Fondazione ISI, Luisa Pavia, AD di CAF Onlus, Giovanni Bianco, presidente di ISI, Filippo Azzali direttore sanitario di ISI

È stato rinnovato proprio in questi giorni l’accordo fra la Fondazione dell’Istituto Stomatologico Italiano di Milano e il Centro di Aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia in crisi (CAF).

Firmato per la prima volta nel 1983, l'accordo permette a tutti i minori accolti nelle strutture CAF di ricevere cure odontoiatriche gratuite, se necessarie, nel Dipartimento di odontoiatria materno infantile dell’ISI.

Le comunità residenziali CAF sono case temporanee che offrono rifugio (protezione), accudimento (cura) e supporto (sostegno educativo e psicologico) a bambini e adolescenti allontanati dalle loro famiglie per decreto del Tribunale per i Minorenni, a causa di gravi situazioni che mettono in pericolo il loro benessere, la loro crescita e incolumità psicofisica e affettiva.

I minori ospiti di CAF, vittime di gravi traumi fisici e relazionali, spesso presentano condizioni molto compromesse e l’approccio alle cure odontoiatriche può essere molto complesso. Data la difficile collaborazione di alcuni piccoli pazienti, alcune prestazioni richiedono di essere svolte in sedazione cosciente con il protossido d’azoto o, nei casi più complessi, anche in anestesia generale presso le strutture dell’Istituto Stomatologico Italiano. Coordinatrice delle prestazioni ambulatoriali è la dottoressa Stefania De Giorgio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ISI E CAF insieme per il sorriso dei bambini - Ultima modifica: 2021-02-25T16:32:01+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome