JULES ALLEMAND TROPHY 2016 – Il restauro dei denti secondo le cinque dimensioni del colore del Dott. Lorenzo Vanini

Jules Allemand Trophy 2016 a Chieti la finale tra 16 nazioni

Dodicesima edizione, sedici nazioni europee coinvolte, tra cui l’Italia che schiera ben undici università; questi sono i numeri del Jules Allemand Trophy, il campionato riservato alle Facoltà Odontoiatriche europee che includono nel loro programma la “Tecnica di stratificazione anatomica secondo il dott. Lorenzo Vanini”. La competizione, che raccoglie anno dopo anno sempre più consensi, consta di tre fasi: la prima all’interno di ciascuna università per scegliere il miglior studente, la seconda interuniversitaria a livello nazionale, la terza tra le migliori università dei Paesi partecipanti per decretare il vincitore assoluto. La finale si terrà come per le passate edizioni in Italia, a Chieti, presso l’Università G. D’annunzio grazie al supporto del Prof. Camillo D’Arcangelo e dello sponsor Micerium. La sfida consiste nel riuscire a ricostruire, seguendo la tecnica di stratificazione del Dott. Lorenzo Vanini e delle cinque dimensioni del colore, un dente anteriore e un molare: compito difficile e faticoso, da svolgere nell’arco di un’intera giornata. I giovani dentisti di tutta Europa dovranno far valere le loro abilità manuali e le loro capacità professionali, per aggiudicarsi poi il titolo di migliore ma, soprattutto, per conquistare i mesi di stage all’università di Budapest e di Chieti. Appuntamento il 6 e 7 giugno a Chieti per la finale del XII Jules Allemand Trophy!

JULES ALLEMAND TROPHY 2016 – Il restauro dei denti secondo le cinque dimensioni del colore del Dott. Lorenzo Vanini - Ultima modifica: 2016-03-26T07:42:02+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome