Iandolo: laurea in Odontoiatria deve avere valenza specialistica

Raffaele Iandolo è presidente della Commissione nazionale Albo Odontoiatri dal gennaio 2018. Eletto presidente dell’Albo degli odontoiatri della provincia di Avellino per la prima volta nel 1990 e successivamente per altre otto volte, l’ultima nel dicembre 2017, dal 2003 entra a far parte della Commissione nazionale Albo Odontoiatri, incarico confermato nel 2006, nel 2009, nel 2012 e nel 2015. Componente del Comitato centrale della Fnomceo dal 2006 e tesoriere dal 2009, Iandolo è stato anche consulente del ministro per l’Attuazione del programma di Governo per le Politiche sanitarie e la riforma delle professioni dal 2008 al 2011.

«Bene l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri di questa notte, del Disegno di Legge che rende abilitante la laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria. Ora facciamo un passo avanti, e conferiamole finalmente valenza specialistica

Sono queste le parole di Raffaele Iandolo, Presidente della Commissione Nazionale Albo Odontoiatri (CAO Nazionale) della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), riportate sul sito FNOMCeO, dopo l’annuncio del via libera da parte del Dcm alle lauree abilitanti, senza più bisogno di sostenere un esame di Stato.

«Rendere abilitante la laurea semplificherà l’accesso degli odontoiatri al mondo del lavoro» prosegue Iandolo. «Tuttavia non risolverà il paradosso, tutto italiano, dell’obbligo di un’ulteriore specializzazione per partecipare ai concorsi del Servizio Sanitario Nazionale.»

Pubblicità

Attualmente esistono tre campi di specializzazione in odontoiatria, Odontoiatria pediatrica, Ortognatodonzia, Chirurgia orale. «Il ristretto numero di odontoiatri ulteriormente specializzati rischia perciò di bloccare l’accesso concorsuale agli organici dirigenziali pubblici, precludendo al 90% dei professionisti la possibilità di partecipare. E questo in un contesto in cui la maggior parte degli odontoiatri del Sistema Sanitario Nazionale sarà presto in età pensionabile. Rendendo, di fatto, impossibile il ricambio generazionale nei ruoli dirigenziali pubblici.»

«La laurea in Odontoiatria ha di per sé natura specializzante» spiega. «Auspichiamo quindi, come necessario e urgente, un intervento del legislatore che riconosca tale valenza specialistica, al fine di consentire il ricambio generazionale degli organici, mantenere in equilibrio il sistema e consentire almeno l’erogazione delle prestazioni minime previste dai Lea. Prestazioni che, oltretutto, andrebbero implementate, essendo oggi limitate per numero e destinate solo a particolari tipologie di pazienti.»

 

 

Iandolo: laurea in Odontoiatria deve avere valenza specialistica - Ultima modifica: 2020-11-02T06:05:58+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome