Giulia Grillo e FNOMCeO insieme il 13 giugno per la sicurezza del personale sanitario

Dm_il dentista moderno_medici in pensione

Medici e minacce. Dopo l’ennesima aggressione ai danni di personale sanitario, il ministro della Salute Giulia Grillo ha dichiarato che il 13 giugno sarà presente al Comitato Centrale della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri per affrontare questo tema di primaria importanza. A comunicarlo è stato il presidente FNOMCeO Filippo Anelli, in seguito all’aggressione che ha coinvolto due dottoresse dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Roma, che sono state minacciate con un bisturi da un paziente.

«Ormai le aggressioni contro i medici e gli operatori si susseguono al ritmo di un vero e proprio bollettino di guerra – dichiara Anelli –, e costituiscono un’emergenza di sanità pubblica, in quanto mettono in pericolo non solo la vita dei professionisti ma anche quella dei pazienti, che rischiano di non essere assistiti nella maniera migliore.»

«Un grazie particolare alle due colleghe che, seppur tenute sotto scacco dal loro aggressore, non hanno esitato a soccorrere un altro paziente che si trovava in pericolo di vita» conclude Anelli. «È profondamente ingiusto ed eticamente inaccettabile che un medico si trovi costretto a rischiare la vita per poter portare a termine la sua missione di salvare quella di un suo assistito.»

 

 

Giulia Grillo e FNOMCeO insieme il 13 giugno per la sicurezza del personale sanitario - Ultima modifica: 2019-05-29T07:01:59+00:00 da redazione
Giulia Grillo e FNOMCeO insieme il 13 giugno per la sicurezza del personale sanitario - Ultima modifica: 2019-05-29T07:01:59+00:00 da redazione
Giulia Grillo e FNOMCeO insieme il 13 giugno per la sicurezza del personale sanitario - Ultima modifica: 2019-05-29T07:01:59+00:00 da redazione

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome