Ghirlanda e Magi: serve provvedimento per tutelare odontoiatria pubblica

Enpam odontoiatri medici odontoiatria CAO_odontoiatria pubblica

«Serve un provvedimento urgente che liberi gli odontoiatri dall’obbligo di specializzazione post-laurea.» Sono queste le parole con cui Antonio Magi, Segretario Generale del SUMAI Assoprof, e Carlo Ghirlanda, Presidente Nazionale ANDI, annunciano di aver richiesto al ministro della Salute Giulia Grillo un incontro per discutere della necessità per la professione di un provvedimento normativo che sblocchi l’accesso degli odontoiatri ai concorsi pubblici.

Altrimenti, continuano, si corre il rischio che «sparisca definitivamente l’odontoiatria pubblica, in particolare quella sociale e che ancora una volta ne paghino le conseguenze i cittadini più indigenti, ovvero coloro i quali invece hanno maggior bisogno delle cure del Sistema Sanitario Nazionale».

Attualmente la materia è regolamentata da due leggi: il D.P.R. n°483 del 10.12.1997 e il Decreto Balduzzi, legge 8 novembre 2012, n°189 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 13 settembre 2012, n°158.

«Quello che chiediamo – concludono Magi e Ghirlanda – è una legge ad hoc al fine di rendere più agevole l’accesso degli odontoiatri al Sistema Sanitario Nazionale. Il resto sono solo polemiche strumentali.»

Ghirlanda e Magi: serve provvedimento per tutelare odontoiatria pubblica - Ultima modifica: 2019-07-17T07:39:40+00:00 da redazione
Ghirlanda e Magi: serve provvedimento per tutelare odontoiatria pubblica - Ultima modifica: 2019-07-17T07:39:40+00:00 da redazione
Ghirlanda e Magi: serve provvedimento per tutelare odontoiatria pubblica - Ultima modifica: 2019-07-17T07:39:40+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome