Ghirlanda a Rai Radio1: il caso Dentix e il ruolo dell’odontoiatria in Italia

Carlo Ghirlanda, presidente Andi

Il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI) Carlo Ghirlanda è stato invitato a intervenire su Rai Radio1 nel corso del programma «Italia sotto inchiesta», condotto da Emanuela Falcetti, per parlare del caso Dentix e del costo delle cure odontoiatriche nel nostro paese.

«Purtroppo il caso Dentix ha colpito migliaia di cittadini, ma anche colleghi e altre figure professionali che lavoravano nei centri.»

Un momento difficile in cui le persone si sono trovare all’improvviso senza più riferimenti. «I pazienti, pur avendo già pagato anticipatamente la gran parte delle cure, si trovano con i cancelli chiusi, non si sa più a chi dare retta, non si sa più a chi fare riferimento. Rimangono sospese tante terapie, alcune delle quali purtroppo devono essere compiute anche rapidamente, altrove, con nuovi costi e nuovi fastidi. Questo significa che c’è una mancanza di controllo su una legge particolarmente complessa che avrebbe bisogno di essere semplificata.»

Infatti, spiega che «oggi è ancora reso possibile andare a farsi fare una cura presso qualcuno che non si identifica se non tramite una sigla. Il nostro consiglio è di non farlo e di trovarsi il proprio dentista, con il quale instaurare un colloquio quotidiano, un colloquio costante negli anni, perché solo in questo modo si trova ragione di una continuità di cure, di una vera e propria presa in carico dei problemi della bocca».

Ghirlanda ci tiene anche a sottolineare la diversa responsabilità che si assume un professionista del dentale rispetto a una catena: «Un professionista risponde del proprio lavoro per tutta la vita, e se non ne risponde lui ne rispondono addirittura i suoi eredi. Noi siamo responsabili di quello che facciamo e lo sono anche coloro che ci succederanno».

E poi, incalzato dalla presentatrice, che ritiene necessario che i dentisti abbassino i prezzi delle cure odontoiatriche in Italia, Ghirlanda spiega: «Questo lo sappiamo, stiamo cercando di farlo». E aggiunge: «Lo abbiamo già fatto da tempo. Le assicuro che non c’è nessun cittadino italiano che non trovi una soluzione con il proprio dentista, e laddove non ci fosse la troviamo comunque».

«Abbiamo deciso di patrocinare gratuitamente una class action – conclude Ghirlanda – da parte di tutte le persone che sono coinvolte in questo percorso [il caso Dentix], basta che si rivolgano alla nostra Associazione e li aiuteremo a difendere i loro diritti rispetto a questa situazione, e lo facciamo senza che ci sia nessun costo per il cittadino.»

Per ascoltare l’audio per intero cliccate qui.

Ghirlanda a Rai Radio1: il caso Dentix e il ruolo dell’odontoiatria in Italia - Ultima modifica: 2020-07-20T07:02:47+00:00 da redazione
Ghirlanda a Rai Radio1: il caso Dentix e il ruolo dell’odontoiatria in Italia - Ultima modifica: 2020-07-20T07:02:47+00:00 da redazione
Ghirlanda a Rai Radio1: il caso Dentix e il ruolo dell’odontoiatria in Italia - Ultima modifica: 2020-07-20T07:02:47+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome