Enpam presenta la «Carta Fondazione Enpam» per la rateizzazione dei contributi

DM_il dentista moderno_congressi e ricerca_soldi_costo_equo compenso_quota B_Enpam_modello D

L’Enpam ha presentato con un comunicato la nuova Carta Fondazione Enpam, che medici e odontoiatri possono ottenere gratuitamente grazie a una collaborazione dell’Ente con la Banca Popolare di Sondrio.

Chi la dovesse ordinasse subito potrà usufruire della possibilità di pagare i contributi della Quota B in scadenza il prossimo 31 ottobre in 18, 24 o 30 mesi.

Per ottenere la carta bisogna accedere all’area riservata, cliccare sulla sezione «Carta di credito e Servizi annessi» e sottoscrivere il contratto con la firma digitale rilasciata gratuitamente dalla banca.

«In un periodo che resta di grande emergenza per tanti medici e dentisti, abbiamo chiesto esplicitamente alla Banca Popolare di Sondrio di fare uno sforzo per poter andare incontro alle difficoltà finanziarie di tanti nostri iscritti» ha dichiarato Luigi Galvano, vicepresidente vicario della Fondazione Enpam. «Ci sembra che con questa soluzione di rateizzazione anche fino a 30 mesi si sia raggiunto un buon risultato che spero i nostri iscritti apprezzeranno.»

«Rispetto alle formule di rateizzazione previste finora, questa permette di avere un vantaggio fiscale immediato poiché i contributi previdenziali saranno deducibili per intero già nell’anno in corso» specifica il vicepresidente dell’Enpam, Giampiero Malagnino.

Per maggiori informazioni consultate il sito dell’Enpam.

 

Enpam presenta la «Carta Fondazione Enpam» per la rateizzazione dei contributi - Ultima modifica: 2020-10-14T07:30:36+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome