Dental Longevity: nuovo software valuta il rischio implantare

DM_il dentista moderno_impronta su impianti dentali open tray_rischio sopravvivenza implantare

E’ stato presentato dalla Dental Longevity® s.r.l., società impegnata nello studio dell’implantologia, un nuovo software per la valutazione del rischio implantare, in grado di calcolare, attraverso alcuni algoritmi, il risk assessment di ogni singolo intervento di implantologia e dunque, di conseguenza, il grado di successo, mostrandolo in un grafico radar, il diagramma di Kiviat.

Il software è stato testato su oltre 5mila casi di pazienti dei quali erano noti:anamnesi, diagnosi, terapia effettuata e prognosi.

“Si è potuto rilevare che l’affidabilità algoritmica del software travalica il 97%”, afferma Maurizio Quaranta. “Dental Longevity® non solo aiuta l’odontoiatra nel prospettare al paziente la migliore soluzione protesica”, sostiene, “ma lo aiuta anche nella comunicazione con il paziente, al quale può mostrare e consegnare il responso informatico personalizzato”.

Pubblicità

Il software può essere acquistato solo da medici e odontoiatri regolarmente iscritti all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. “Per farlo, il professionista”, prosegue Quaranta, “deve inserire il proprio numero di iscrizione all’Ordine nella pagina web del sito, dopodiché, ottenuta l’autorizzazione, può acquisire il pacchetto prodotto con un semplice pagamento on line per eseguire anche solo un “pay per click”, giusto per provare il prodotto, prima di abbonarsi e avere un accesso continuo in base alle proprie esigenze”.

Inoltre “per garantire la riservatezza ai pazienti, i dati vengono elaborati in tempo reale e non sono conservati negli archivi digitali dell’azienda, ma messi subito a disposizione dell’odontoiatra e del paziente, che a questo punto, insieme e sulla base dei risultati prodotti dal software, potranno prendere la migliore decisione clinica.”

Per maggiori informazioni si può visitare il sito http://www.dentalongevity.it/

Dental Longevity: nuovo software valuta il rischio implantare - Ultima modifica: 2016-10-06T07:45:44+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome