Nell’era dell’odontoiatria adesiva, la fase della cementazione del manufatto protesico ha un ruolo fondamentale. Ottenere un risultato stabile nel tempo significa conoscere e applicare fedelmente i protocolli clinici delle moderne tecniche di cementazione adesiva, basati su tre elementi fondamentali: la conoscenza dei substrati naturali e artificiali, il trattamento delle superfici e i cementi utilizzati. Solo così l’odontoiatra potrà utilizzare il protocollo più adatto a ogni caso clinico.

Giacomo Derchi
Laureato Odontoiatria e Protesi dentaria nel 2003 presso l’Università di Genova, ha conseguito presso lo stesso ateneo il Dottorato di ricerca internazionale in Nanobiotecnologie. È professore a contratto di Odontoiatria conservativa presso l’Università di Pisa. È socio effettivo degli Amici di Brugg e socio attivo dell’IADR (International Association of Dental Research) e della SIDOC (Società Italiana di Conservativa). Esercita la libera professione a La Spezia.
Vincenzo Marchio
Laureato in Odontoiatria e Protesi dentaria presso l’Università degli Studi di Pisa nel 2017. Nel 2018 consegue il Master universitario di II livello in Dental Research presso l’Istituto Stomatologico Toscano. Esercita la libera professione a Lucca.

 

 

Questo contenuto è riservato agli abbonati al Dentista Moderno.

Abbonati e continua a leggere su DM Club, l'area premium del Dentista Moderno

Fai già parte del DM Club?
Cementazione adesiva su denti naturali - Ultima modifica: 2021-02-12T09:41:08+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome