Caso registromedici.com: arrivano le sanzioni

Sono ormai alcuni anni che medici ed odontoiatri sono invitati dal sito  www.registromedici.com  all’iscrizione presso il loro portale, facendo intendere che tale iscrizione sia a tutti gli effetti obbligatoria. Dopo di che, alle persone viene chiesto di pagare una parcella per l’iscrizione alla banca dati online, in realtà mai richiesta dai soggetti coinvolti, a cui era chiesto invece di confermare i propri dati presenti nel “Registro Italiano dei Medici”.

Finalmente, dopo lunghe battaglie, l’Antitrust ha deciso di sanzionare la società portoghese proprietaria con 500 mila euro di multa, ritenendo tali azioni aggressive e scorrette.

Ricordiamo che l’iscrizione non è affatto obbligatoria per nessun odontoiatra e che men che meno vige l’obbligo di pagare alcuna tassa che possa eventualmente venir richiesta.

Pubblicità
Caso registromedici.com: arrivano le sanzioni - Ultima modifica: 2015-12-27T15:17:24+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome