Qual è la reale percentuale di tassazione complessiva dei redditi di un professionista non “forfetario? Come la si può calcolare?

All’inizio di quest’anno sui quotidiani nazionali è circolata una notizia secondo la quale la “pressione fiscale” sui professionisti e le PMI sarebbe addirittura oltre il 64% di quanto incassano. Una percentuale talmente alta da indurre chiunque in depressione. Per fortuna, a seguito di approfondimenti, quella notizia era stata ridimensionata e sono circolate più precise spiegazioni.


 

 

L’argomento “riduzione tasse” è comunque al centro dell’attenzione di ogni contribuente, che giustamente cercherà ogni possibilità legale per conseguire questo obiettivo.


 

 

Questo contenuto è riservato ai membri DM Club.

Fai parte del DM Club?

Accedi per visualizzare il contenuto


 

 

 

 

Hai dimenticato la password?

Non sei ancora iscritto?

clicca ed entra nel club

Sei abbonato a Il Dentista Moderno ma non hai mai effettuato l’accesso all’area DM Club?

Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entrerai a far parte del DM Club ed entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@tecnichenuove.com

Autodiagnosi fiscale: un caso pratico - Ultima modifica: 2020-04-20T18:37:48+00:00 da monicarecagni
Autodiagnosi fiscale: un caso pratico - Ultima modifica: 2020-04-20T18:37:48+00:00 da monicarecagni
Autodiagnosi fiscale: un caso pratico - Ultima modifica: 2020-04-20T18:37:48+00:00 da monicarecagni
Autodiagnosi fiscale: un caso pratico - Ultima modifica: 2020-04-20T18:37:48+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome