Aggiornamento ASO: scadenza del 31 dicembre 2021

Ricordiamo che per chi svolge la professione di ASO è obbligatorio l'aggiornamento annuale di 10 ore e che, perché l'aggiornamento sia riconosciuto per il 2021, bisogna concluderlo entro il 31 dicembre.

Un'altra cosa da tenere presente è che, da quando è stato stabilito l'obbligo di aggiornamento annuale, alcune Regioni hanno stabilito norme specifiche sugli enti che possono erogare l'aggiornamento affinché questo sia valido e riconosciuto.

Meglio quindi  verificare sempre che i corsi siano effettivamente validi e riconosciuti: noi consigliamo la proposta di aggiornamento di Accademia Tecniche Nuove, che puoi trovare qui, che rientra anche in Fondo Professioni.

Pubblicità

Infine ricordiamo che tutto il personale ASO che esercita nello studio deve essere in regola con l'aggiornamento.

 

Scadenza spostamento ECM: quali novità?

Per i professionisti che non si sono avvalsi della facoltà del recupero del debito formativo per il triennio 2014-2016, il Co.Ge.A.P.S. procede d’ufficio a trasferire i crediti utili al raggiungimento della certificabilità nel triennio 2014-2016, sempre che i professionisti interessati abbiano crediti in eccedenza rispetto a quelli necessari all’assolvimento dell’obbligo formativo individuale del triennio 2017-2019.

Ai fini del recupero del debito formativo pregresso relativo ai trienni 2014-2016 e 2017-2019 è consentito ai professionisti sanitari di effettuare sul portale Co.Ge.A.P.S. lo spostamento dei crediti acquisiti tramite la partecipazione ad eventi con “data fine evento” al 31 dicembre 2021 entro il 30 giugno 2022.

SCARICA LA MINI GUIDA GRATUITA

 

 

Aggiornamento ASO e spostamento ECM: news in vista del 31 dicembre - Ultima modifica: 2021-12-17T08:53:38+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome