Patologie del seno mascellare: sinusite odontogena e non, tumori e cisti

 

A. Sinusite non odontogena

Causata da infezione o da processi allergici, la sinusite in casi acuti può provocare la chiusura della comunicazione con la cavità nasale, producendo forte dolore ma nessun cambiamento in radiografia. La sinusite cronica può essere vista in radiografia come alterazione, ispessimento, aumento della radiopacità della linea che delimita il pavimento del seno mascellare, ma può anche manifestarsi come ispessimento di diverse parti del seno.

B.Sintusite di orgine dentale o parodontale

Può essere dovuta a reazione periapicale con perdita della vitalità dell’elemento dentale

Può essere correlata a reazione periapicale di elementi dentali adiacenti al seno mascellare, con distruzione di osso periapicale e comunicazione tra processo infettivo periapicale e seno

In alcuni casi il periostio può essere elevato per deposito di uno nuova strato di osso che appare come una sottile radipacità sporgente nel pavimento del seno, processo questo noto come “effetto alone”.

Nel caso l’infezione si propaghi all’interno del seno può essere osservata u, ispessimento localizzato della mucosa antrale.

Molti casi di mucosite sono asintomatici e ritornano alla normalità al termine del trattamento odontoiatrico, cioè sparisce la linea radiopaca che caratterizzava l’area dell’elemento interessato. 

C. Lesioni cistiche del seno mascellare

1. Cisti esterne al seno mascellare che però lo coinvolgono per prossimità:

Un bordo sottile sclerotico può dividere il seno dalla cisti.

Può anche però occupare l’interno seno macellare e risulatere difficile la diagnosi; bisogna far caso allora che il seno mascellare solitamente ha un andamento ondulato nei suoi confini mentre la cisti ha un andamento molto più regolare.

Può essere una cisti di origine odontogena  radicolare, keratocisti, da eruzione

Cisti post-chirurgia ciliata che può invece seguire chirurgia avvenuta in quell’area anche molti anni prima.

2. Cisti intrinseche al seno mascellare

Non sono vere cisti in quanto non hanno un rivestimento epiteliale:

  • Cisti da ritenzione mucosa
  • Cisti di origine infiammatoria, che consiste in un accumulo di fluido nel mucoperiostio e per questo non ha una guaina epiteliale ad avvolgerla.
  • Mucocele dovuto all’aumento di ristagno di liquido per ostruzione dell’ossuto mascellare.

Video tratto dal Video Corso sulla Complicanze nel rialzo di seno mascellare de I Corsi de Il Dentista Moderno

D. Traumi che coinvolgono il seno mascellare

Fratture di vario genere che coinvolgo la cavità nasale o il processo mascellare

Durante estrazione dentale, una frattura del pavimento del seno può avvenire, manifestando una comunicazione oro-antrale. In questo caso può quindi succedere che avvenga un prolasso del seno nella cavità orale, che la fistola oro-antrale radiograficamnete possa ricordare un processo maligno per la perdità di continuità del seno mascellare.

Un colpo all’orbita può produrre una frattura di tipo Blowout nell’orbita, riscontrabile in tomografia. 

Radiografiacamente la cosa che più spesso si evidenzia con traumi è l’opacizzazione completa del seno mascellare

E. Poliposi del seno mascellare

Solitamente causata da un’infiammazione cronica, può essere osservata in radiografia come una formazione tondeggiante, di leggera radiopacità proveniente dal tetto o dalle pareti del seno.

F. Altri processi che affliggono il seno mascellare

Processi quali l’osteoporosi, la sindrome di Paget, cementomi ossificanto, fibromi, possono causare radiopacità che nascondono il normale apparire del seno.

G. Tumori del seno mascellare

Tumori benigni e maligni possono avere origine dal seno mascellare, è fondamentale evidenziare qualsiasi modificazione dell’antro per diagnosticare e trattare questi processi patologici in fase precoce.  

La chirurgia del rialzo del seno mascellare guarda in anteprima gratuita gli estratti del corso

Patologie del seno mascellare: sinusite odontogena e non, tumori e cisti - Ultima modifica: 2015-09-29T08:08:13+00:00 da redazione

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome