Perimplantite: chi ne soffre e come prevenirla

DM_il dentista moderno_ LEA, Livelli Essenziali di Assistenza ANDI Gianfranco Prada salute sanità cure, pazienti tutela della salute odontoiatria odontoiatri

Cristiano Tomasi, professore associato presso il Dipartimento di Parodontologia all’Università di Göteborg e membro della Società Italiana di Parodontologia (SIDP), ha realizzato insieme al suo team uno studio sulla perimplantite, pubblicato sul Journal of Dental Research.

Lo studio, che analizza 588 pazienti a cui sono stati messi degli impianti nove anni prima, ha mostrato come la perimplantite sia una complicanza diffusa: il 15% dei pazienti presenta perdita d’osso superiore ai 2 millimetri e sanguinamento, mentre il 45,5% presenta perdita di osso al di sotto del mezzo millimetro.

In Italia si fanno oltre un milione di impianti l’anno, e la perdita del dente è principalmente dovuta a parodontite. Inserire un impianto, spiega Tommasi, non è sempre una soluzione definitiva. «L’impianto va bene solo se adotti un’igiene specifica (per esempio con scovolini per almeno 5-10 minuti al dì) soprattutto tra un dente e l’altro, la zona più attaccabile dai batteri; con un impianto come con i denti non si deve sottovalutare la gengivite, cioè la presenza di sanguinamento quando ci si spazzola».

Pubblicità

Inoltre prima di procedere all’innesto di un impianto, prosegue, bisogna sempre curare la parodontite: se non si fa, il rischio che il paziente incorra in una perimplantite aumenta di 8 volte. «L’impianto resta un ottimo sostituto al dente che manca e non va quindi demonizzato in sé, ma bisogna avere l’accortezza di inserirlo solo dopo aver risolto la parodontite; e, soprattutto, l’impianto non deve essere mai il sostituto di un dente che si può salvare: cionondimeno negli ultimi anni si sta assistendo a un aumento di estrazioni di denti che potrebbero essere salvati, purtroppo a volte anche per ragioni economiche, perché spesso costa meno togliere e mettere impianti che non effettuare tutte le procedure corrette per curare e salvare un dente».

Perimplantite: chi ne soffre e come prevenirla - Ultima modifica: 2018-02-19T06:37:01+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome