Performance cliniche dei compositi bulk-fill

Il desiderio dei clinici di ridurre i tempi operativi per la realizzazione di un restauro diretto, senza però diminuirne la qualità, hanno indirizzato la ricerca verso lo sviluppo di materiali, che permettessero la semplificazione delle procedure cliniche.

  • I materiali da ricostruzione diretta: pregi e difetti
  • Riabilitazione nei settori latero-posteriori: quando conta la rapidità
  • Suddivisione e utilizzo clinico dei materiali bulk-fill

Questo contenuto è riservato ai membri DM Club.

Fai parte del DM Club?

Accedi per visualizzare il contenuto

Hai dimenticato la password?

Non sei ancora iscritto?

clicca ed entra nel club

Sei abbonato a Il Dentista Moderno ma non hai mai effettuato l’accesso all’area DM Club?

Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entrerai a far parte del DM Club ed entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.
Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@tecnichenuove.com
Performance cliniche dei compositi bulk-fill - Ultima modifica: 2020-11-13T11:40:39+00:00 da Redazione
Performance cliniche dei compositi bulk-fill - Ultima modifica: 2020-11-13T11:40:39+00:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome