Integrazione biologica, estetica e funzionale in protesi fissa attuali orientamenti

Oggigiorno in protesi fissa l’imperativo da raggiungere per avere successo, sia su pilastri naturali sia su pilastri implantari, non è rappresentato dalla “sola funzione” dei manufatti prodotti. Che essi infatti debbano “funzionare” viene dato oramai per scontato, anche se in realtà la loro effettiva e congrua funzione è il risultato di una serie complessa di requisiti che tutti i manufatti protesici dovrebbero avere, e che non possono assolutamente prescindere dalla loro stretta correlazione con biologia ed estetica. Tutto ciò che concerne con l’integrazione estetica e biologica, unitamente a quella funzionale, costituisce dunque una sorta di tutt’uno, rappresentando quella triade di caratteristiche che idealmente ogni manufatto protesico odierno deve avere e che dunque ci viene richiesto di realizzare. Il presente aggiornamento monografico riassume tali requisiti, ponendoli in relazione sia alle evidenze della letteratura, sia a un’iconografia esemplificativa, riferita a restauri parziali e totali, in situazioni semplici, di media difficoltà ed estensione, sino alle riabilitazioni più complesse, sia su elementi naturali, sia su elementi implanto-protesici. In ognuno di questi casi l’Autore cercherà di trasmettere il “team approach”, maturato attraverso anni di clinica, di ricerca e di attività didattica appassionata, restando insieme ai collaboratori consapevole che non si finisce davvero mai di apprendere e di potersi migliorare.

 

Cristian Coraini
Dopo il diploma e la qualifica di odontotecnico nel 1991, si è laureato con lode in Odontoiatria e protesi dentaria nel 1996 presso l’Università degli Studi di Milano. International Certificate post-graduate conseguito presso la New York University nel triennio 2003-2005. Dal 2012 è responsabile del Reparto multifunzionale e protesi CAD-CAM dell’Istituto Stomatologico Italiano, Milano. Dal 2016 è professore ac in Protesi (Università degli Studi di Milano). Socio attivo della Società Italiana di Endodonzia, della quale è anche membro dell’attuale CD in qualità di tesoriere, e dell’Associazione Italiana di Gnatologia. Co-fondatore dell’IAID (International Academy of Innovative Dentistry). Libero professionista a Milano, titolare dello studio associato SkySmile insieme al prof. Alessandro Nanussi. Campi di applicazione: endodonzia, chirurgia orale, perio-implanto-protesi, odontoiatria estetica e micro-dentistry.

In collaborazione con:
Chiara Calvelli, Francesco Sparano, Gaia Rosenberg, Ilaria Cretaro, Silvia Salviti, Leonardo Di Vittorio, Alessandro Traviglia, Luca Vailati, Alessandro Nanussi


 

 

 

Questo contenuto è riservato ai membri DM Club.

Fai parte del DM Club?

Accedi per visualizzare il contenuto


 

 

 

 

Hai dimenticato la password?

Non sei ancora iscritto?

clicca ed entra nel club

Sei abbonato a Il Dentista Moderno ma non hai mai effettuato l’accesso all’area DM Club?

Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entrerai a far parte del DM Club ed entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@tecnichenuove.com

Integrazione biologica, estetica e funzionale in protesi fissa attuali orientamenti - Ultima modifica: 2020-09-03T11:01:48+00:00 da monicarecagni
Integrazione biologica, estetica e funzionale in protesi fissa attuali orientamenti - Ultima modifica: 2020-09-03T11:01:48+00:00 da monicarecagni
Integrazione biologica, estetica e funzionale in protesi fissa attuali orientamenti - Ultima modifica: 2020-09-03T11:01:48+00:00 da monicarecagni
Integrazione biologica, estetica e funzionale in protesi fissa attuali orientamenti - Ultima modifica: 2020-09-03T11:01:48+00:00 da monicarecagni

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome