Innovazioni recenti e direzione futura della ricerca odontoiatrica nell’era digitale

dm_il-dentista-moderno_ricerca-in-odontoiatria-universita-san-raffaele

I continui progressi della tecnologia hanno permesso di superare limiti e ostacoli che, solo pochi anni fa, risultavano veri e propri impedimenti nei flussi di lavoro clinici e tecnologici.

Questa lettera di opinione offre una visione di tali evoluzioni anche nel campo dell’odontoiatria, mettendo in evidenza le cinque tendenze e innovazioni sanitarie dell’era digitale che potrebbero influenzare la direzione della ricerca odontoiatrica nel prossimo futuro:

Prototipazione rapida (RP)

Pubblicità

RP è una tipologia di stampa tridimensionale additiva, utile per costruire rapidamente modelli 3D di un prodotto finale o di una parte di esso.

I materiali comunemente usati per RP sono attualmente consentiti solo per la ritenzione intraorale a breve e medio termine e, pertanto, limitati a restauri temporanei e non ancora destinati a ricostruzioni dentali definitive.

Molti gruppi di ricerca si stanno concentrando sullo sviluppo di materiali stampabili per ricostruzioni dentali come il biossido di zirconio (ZrO2), al fine di offrire soluzioni altamente personalizzate in vari campi dell'odontoiatria.

  • Realtà aumentata e virtuale (AR/VR)

AR è una tecnologia interattiva che, sovrapponendo informazioni digitali aggiuntive su immagini o video live, espande il mondo reale con contenuti virtuali.

In odontoiatria, il software AR/VR consente agli utenti di sovrapporre visualizzazioni create virtualmente alle registrazioni del paziente in movimento naturale, per simulare in anticipo esiti diversi e prospettici senza fasi di lavoro invasive.

Un'altra promettente area di interesse è il settore della formazione odontoiatrica: l'allenamento delle abilità motorie basato su AR/VR per la preparazione dei denti e l’applicazione di protocolli clinici complessi, facilita un apprendimento efficiente e autonomo per gli studenti.

  • Intelligenza Artificiale (AI) e Machine Learning (ML)

La base dell'intelligenza artificiale è la crescente potenza dei computer di pensare e completare le attività attualmente eseguite dagli esseri umani con maggiore velocità, precisione e minore utilizzo delle risorse.

Attualmente, le applicazioni e la ricerca si concentrano sul campo della diagnostica per immagini in radiologia dento-maxillofacciale. Il software per computer che analizza le radiografie deve essere addestrato su enormi set di dati ("big data") per riconoscere modelli significativi e in grado di prendere decisioni intelligenti riguardo a queste nuove informazioni, imparando dagli errori per migliorare il processo decisionale per l'elaborazione futura.

  • Medicina (odontoiatrica) personalizzata

E’ il sequenziamento genomico per l’identificazione di biomarcatori individuali.

Tenendo conto del fatto che sia necessario stabilire un codice di condotta generalmente accettato per l'uso etico dei dati dei pazienti raccolti, la medicina personalizzata potrebbe consentire un approccio interdisciplinare in cui dentisti, medici e infermieri possano collaborare per comprendere l'interconnettività della malattia in modo conveniente.

  • Tele-assistenza sanitaria

Facilita l'accesso alle cure e rappresenta un'opzione a basso costo poiché, invece di trattamenti costosi, la teleodontoiatria si sposta verso pratiche di prevenzione e consente ai pazienti di consultare professionisti del settore dentale altrimenti non disponibili, ad esempio in streaming video.

Ciò che emerge da questo articolo è che l'odontoiatria digitale richiede una gestione delle aspettative e una garanzia di trasparenza per tutte le parti interessate: pazienti, operatori sanitari, università e istituti di ricerca, industria della tecnologia medica, assicurazioni, media pubblici e politica statale.

Resta implicito che le tecnologie non sostituiranno gli esseri umani che forniscono competenze dentistiche ed empatia e per questo si parla di “intelligenza aumentata” (IT), ovvero la combinazione di applicazioni digitali abbinate a qualità e abilità umane, al fine di ottenere una migliore assistenza sanitaria dentale e orale  garantendo la qualità della vita.Cinque innovazioni che, nei prossimi anni, potrebbero influenzare la direzione della ricerca odontoiatrica.

Innovazioni recenti e direzione futura della ricerca odontoiatrica nell’era digitale - Ultima modifica: 2022-05-23T20:42:34+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome