Biorepair rinnova il suo impegno per la realizzazione di uno screening nazionale sullo stato di salute dello smalto dentale, al quale possono partecipare i professionisti della salute orale. L’iniziativa è in collaborazione con AIDI Pro, SUSO, UNID

 

Per l’intero mese di giugno, Coswell, attraverso il marchio Biorepair, rinnova il suo impegno per sensibilizzare i cittadini italiani sul tema della protezione dello smalto dentale attraverso il “Mese della protezione dello smalto”. L’evento è realizzato in collaborazione con AIDI Pro (Associazione Igienisti Dentali Italiani per la professione), SUSO (Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia), UNID (Unione Nazionale Igienisti Dentali), ha il patrocinio del Corso in Igiene dentale dell’Università degli Studi di Milano e della SIOCMF-Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale. È stato inoltre richiesto il patrocinio anche al CDUO-Collegio dei Docenti Universitari di discipline odontostomatologiche.

Negli ultimi decenni si è osservato un crescente interesse per l'erosione dentale nella pratica clinica, nella salute pubblica e nella ricerca odontoiatrica, poiché la sua prevalenza è ancora in aumento; secondo quanto riporta l’AIC (Accademia Italiana di Conservativa) colpisce il 40% degli italiani e, nonostante l’alta incidenza, è ancora troppo sottovalutata.

I professionisti che aderiranno all’iniziativa offriranno la loro consulenza per la valutazione dello stato di salute dello smalto dentale misurando il livello di erosione dello smalto e la suscettibilità utilizzando l’innovativa App Intact-Tooth (disponibile per dispositivi mobile iOS e Android e in versione desktop all’indirizzo https:/intact-tooth.cloud). Forniranno inoltre consigli sulle modalità di mantenimento della salute dello smalto o indicazioni per il ripristino dello stesso. La consulenza potrà essere erogata in studio fissando un appuntamento oppure da remoto.

Al “Mese della protezione dello smalto” possono partecipare tutti i professionisti della salute orale. L’iscrizione sarà possibile fino a venerdì 7 maggio. Il form per aderire è disponibile su www.meseprotezionesmalto.it. Ogni professionista dovrà prendere visione e accettare il regolamento disponibile sul sito e segnalare fino a un massimo di tre studi dove sarà possibile richiedere un appuntamento. Tutti i professionisti che avranno confermato la loro iscrizione verranno inseriti nel data base in cui i cittadini potranno effettuare la ricerca dello studio, oltre a ricevere un kit contenente materiali di supporto alla consulenza (gadget e campioni di prodotto, un kit per ogni studio inserito).

Giugno, il “Mese per la protezione dello smalto” - Ultima modifica: 2021-04-01T11:44:51+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome