EXPODENTAL MEETING 2016: una manifestazione di grande importanza

DM_il dentista modenro_Expodental meeting tecniche nuove

Con 11.000 primi ingressi per un totale di oltre 16.000 presenze totali, l’Expodental Meeting di Rimini si conferma la manifestazione più importante del settore dentale in Italia. I dati giustificano la percezione positiva e la soddisfazione degli Espositori, che hanno apprezzato la grande affluenza e l’alto profilo professionale dei visitatori.

Parte del merito si può attribuire alla ripresa in atto – la ricerca di mercato UNIDI realizzata da Key-Stone delinea il 2015 come l’anno del risveglio, con un +4,1% e un ritrovato ottimismo da parte dei professionisti – ma è innegabile che gli ingenti sforzi messi in campo da UNIDI e dalle Aziende che hanno creduto nel progetto hanno dato i loro frutti.

Come UNIDI aveva auspicato nel 2015, questa edizione ha visto un incremento significativo delle presenze estere, confermando la forte vocazione internazionale di Expodental Meeting e l’importanza della promozione estera come elemento da cui le Aziende del settore non possono prescindere. Quest’anno, grazie ad un eccezionale accordo di partnership con ICE (l’Istituo del Commercio Estero) e al sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico, una delegazione di oltre 60 importatori è stata selezionata ed invitata a visitare gli stand delle aziende Italiane nei padiglioni di Rimini Fiera. Operatori stranieri altamente qualificati e provenienti da 21 Paesi (di cui 12 Africani): Albania, Algeria, Angola, Arabia Saudita, Armenia, Azerbaijan, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Congo, Costa d’Avorio, Etiopia, Ghana, Kazakistan, Kuwait, Marocco, Nigeria, Federazione Russa, Serbia, Sudafrica e Tunisia. La consistente presenza Africana nella Delegazione rende la fiera riminese una delle più importanti piattaforme in Europa dove le imprese possono incontrare buyers provenienti da questo continente di grande importanza strategica, e rientra insieme a IDEA (l’evento organizzato da UNIDI a Dakar che vedrà la sua seconda edizione dal 25 al 27 ottobre 2016) nel progetto di penetrazione del mercato Africano con cui l’Associazione sta supportando le Aziende Italiane.

Pubblicità

A Rimini, nell’arco di due giorni si sono svolti oltre 800 incontri b2b con le imprese Italiane espositrici; in totale, i visitatori esteri in generale hanno visto un incremento del 72% rispetto all’evento riminese del 2015, con 563 nuovi visitatori dall’estero provenienti da 71 Paesi.

Un evento sempre più internazionale dunque, con presenze qualificate attratte tanto dall’eccellenza creativa e produttiva della nostra filiera, quanto dall’ampio programma scientifico e culturale, che si è svolto parallelamente all’esposizione tra le sale congressuali e le training rooms poste nei padiglioni.

Come ha sottolineato il Presidente UNIDI Gianfranco Berrutti, il successo di questa prima edizione di Expodental Meeting a Rimini non rappresenta un traguardo ma un punto di partenza, per migliorare e sviluppare una manifestazione che promette di diventare sempre più innovativa e rappresentativa del settore. È con questo spirito che UNIDI sta preparando l’appuntamento dell’anno prossimo, a Rimini dal 18 al 20 Maggio 2017.

EXPODENTAL MEETING 2016: una manifestazione di grande importanza - Ultima modifica: 2016-05-24T13:14:27+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome