In questo mese di ottobre 2021, oltre alle ordinarie scadenze e adempimenti fiscali e contributive di metà mese, si notano due date di sicura rilevanza: l’apertura dei termini per l’inoltro della necessaria comunicazione per poter fruire del credito d’imposta “sanificazione” 2021 (provv. del Direttore Agenzia delle entrate del 15 settembre 2021), e la scadenza del termine per l’istanza di esonero dai versamenti contributivi del 2021 riservata ai liberi professionisti in attività al ricorrere dei requisiti previsti dai commi da 20 a 22 bis art. 1 legge nr. 178/2020. Fra i requisiti, la regolarità dei versamenti dei contributi, verificata d'ufficio dagli enti concedenti a far data dal 1° novembre 2021; ci si può mettere in regola effettuando i versamenti mancanti entro il 31 ottobre 2021 (art. 47 bis del DL 73/2021).

Lunedì 4 ottobre

Comunicazioni

Agenzia delle entrate: apertura dei termini per la trasmissione della comunicazione per poter usufruire del credito d’imposta in relazione alle spese sostenute nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021 per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per COVID-19.

Pubblicità
Venerdì 15 ottobre

Adempimenti contabili

Termine ultimo per l’emissione delle “fatture differite” riferite alle operazioni di settembre (per gli importi incassati dallo stesso paziente e non ancora fatturati, purché “tracciati”, è possibile emettere una sola fattura riepilogativa).

Lunedì 18 ottobre

Versamenti

Irpef, addizionali regionale e comunale, IVIE e IVAFE: 3^, 4^ o 5^ rata, a seconda della rateazione scelta, del saldo 2020 e della prima rata di acconto per il 2021.

Ritenute operate in settembre su stipendi ai dipendenti e compensi di lavoro autonomo corrisposti in settembre.

Contributi Inps a carico del datore e del dipendente e oneri sociali sugli stipendi dei dipendenti.

Iva, ultima rata del saldo IVA relativo all'anno d'imposta 2020 risultante dalla dichiarazione annuale.

Iva, contribuenti mensili, liquidazione e versamento dell'Iva dovuta relativa al mese precedente.

Iva, contribuenti mensili, liquidazione e versamento dell'Iva dovuta relativa al secondo mese precedente, per i soggetti che channo affidato a terzi la contabilità (art. 1 comma 3 DPR nr. 100/1998).

Ires: 3^, 4^ o 5^ rata, a seconda della rateazione scelta, del saldo 2020 e della prima rata di acconto per il 2021.

Irap: 3^, 4^ o 5^ rata, a seconda della rateazione scelta, del saldo 2020 e della prima rata di acconto per il 2021.

Ravvedimento operoso: ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente entro il 16 settembre 2021, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (ravvedimento breve).

Inps: versamento alla “Gestione separata” delle quote a carico dei committenti di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e alle società che corrispondono compensi agli amministratori relative ai compensi corrisposti nel mese di settembre.

Domenica 31 ottobre

Richieste/Domande/Istanze

Enpam: scadenza del termine per chiedere l’esonero contributivo per i liberi professionisti che hanno avuto difficoltà a causa della pandemia.

 

 

Adempimenti e scadenze del mese di ottobre - Ultima modifica: 2021-10-01T10:12:29+00:00 da redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome