Novembre è un mese cruciale nel rapporto dei cittadini con il fisco. Scade l’ultimo giorno del mese, salvo proroghe, il termine per il versamento della seconda rata dell’acconto dovuto per l’anno in corso, per le imposte sul reddito e, per le società, anche per l’Irap. La rata, per chi ha un’attività, è pari al 50% dell’importo risultante al rigo della “differenza”, del quadro RN per le persone fisiche, della dichiarazione dei redditi che, altro topico appuntamento del mese, va inviata all’Agenzia delle entrate, per via telematica, sempre entro l’ultimo giorno.
Sul fronte dei versamenti, il giorno 16 scade il termine per versare l’Iva del terzo trimestre eventualmente dovuta per i contribuenti non “forfetari” che avessero scelto di liquidare l’imposta trimestralmente anziché ogni mese. A fine mese scade anche il termine per versare l’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche eventualmente emesse sempre nel terzo trimestre dell’anno.
Una particolare comunicazione è prevista per la fine del mese, che riguarda una minoranza di attività odontoiatriche, quella dei dati degli investimenti “4.0” effettuati nel 2021, da inviare al MISE.
A Enpam è dovuta l’ultima rata di “quota A”, da parte di chi ha scelto di versarla ratealmente.Per non farsi mancare nulla, a fine mese scade anche il termine per inviare telematicamente all’Agenzia delle entrate la comunicazione dei dati delle liquidazioni Iva del terzo trimestre. E…sempre attenti all’”Esterometro”!

 

Agenzia delle entrate

Martedì 15 Novembre 2022:

Adempimenti contabili

  • Termine ultimo per l’emissione delle “fatture differite” riferite alle operazioni del mese precedente (per gli importi incassati dallo stesso paziente e non ancora fatturati, purché “tracciati”, è possibile emettere una sola fattura riepilogativa entro la data odierna);

Comunicazioni

  • “Esterometro”: scade oggi il termine per inviare tramite lo SDI, il servizio pubblico per l’invio delle fatture elettroniche, la comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere passive, relative ad acquisti di beni e servizi da operatori: UE la cui fattura è stata ricevuta nel mese precedente; extra UE, se l’operazione è stata effettuata nel mese precedente;

Mercoledì 16 Novembre 2022:

Ravvedimento operoso

  • Ravvedimento operoso: ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in misura insufficiente originariamente in scadenza entro il 16 ottobre 2022, con maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo (“ravvedimento breve”);

Versamenti

  • Ritenute Irpef e addizionali regionali e comunali. Versamento delle ritenute operate sui compensi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente e sui compensi per lavoro dipendente del mese precedente;
  • Irpef, Ires, Irap, addizionali regionali e comunali, Ivie e Ivafe: versamento della quinta rata, maggiorata dello 0,40%, o della sesta senza maggiorazione, a titolo di saldo per il dovuto 2021 e di acconto per il 2022, risultanti dalla dichiarazione dei redditi annuale, per chi ha scelto il versamento rateale;
  • Iva, contribuenti mensili, liquidazione e versamento dell'Iva dovuta relativa al mese precedente; per le attività con operazioni esenti dall’Iva, come quella odontoiatrica e odontotecnica, un eventuale debito Iva è principalmente dovuto agli acquisti transfrontalieri di beni e servizi;
  • Iva, contribuenti trimestrali “per opzione”, liquidazione e versamento dell'Iva dovuta relativa al terzo trimestre dell’anno;
  • Iva, versamento nona rata dell'IVA relativa al saldo dell'imposta dovuta per l’anno d'imposta 2021 risultante dalla dichiarazione IVA annuale, per chi ha scelto il versamento rateale;
  • Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, versamento;
  • Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali del regime agevolato “forfetario”, versamento della quinta rata, maggiorata dello 0,40%, o della sesta senza maggiorazione, a titolo di saldo per il dovuto 2021 e di acconto per il 2022, risultanti dalla dichiarazione dei redditi annuale, per chi ha scelto il versamento rateale;

Mercoledì 30 Novembre 2022:

Comunicazioni

  • Iva. Comunicazione, invia esclusivamente telematica, dei dati delle liquidazioni periodiche IVA effettuate nel terzo trimestre solare del 2022, da effettuare utilizzando il modello "Comunicazione liquidazioni periodiche IVA";
  • Società a responsabilità limitata partecipate da sole persone fisiche in numero non superiore a 10. Termine per l'invio telematico della comunicazione relativa all’opzione per l’applicazione del regime di tassazione “per trasparenza” (tassazione degli utili direttamente in capo ai soci con l’Irpef anziché in capo alla società con l’Ires);

Dichiarazioni

  • Redditi 2022, Irap 2022. Termine ultimo per la presentazione, in via esclusivamente telematica, direttamente o tramite un intermediario abilitato, utilizzando i servizi telematici Fisconline o Entratel;

Versamenti

  • Imposta di bollo. Pagamento, in unica soluzione, dell'imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nel terzo trimestre dell'anno, ed eventualmente la somma dell'imposta dovuta per le fatture emesse nel primo e secondo trimestre qualora tale somma sia di importo inferiore a 250 euro;
  • Irpef, Ires, Irap, addizionali regionali e comunali, Ivie e Ivafe: versamento della seconda rata d’acconto per il 2022, se dovuta;

 

Riscossione

Mercoledì 30 Novembre 2022:

Versamenti

  • Rate della c.d. “rottamazione-ter” e del c.d. “saldo e stralcio” in scadenza nell’anno 2022 e non saldate, possono essere pagate entro il 30 novembre 2022 a seguito di proroga;

 

Inps

Mercoledì 16 Novembre 2022:

Versamenti

  • Contributi a carico del datore e del dipendente e oneri sociali sugli stipendi dei dipendenti del mese precedente;
  • Versamento alla “Gestione separata” delle quote a carico dei committenti di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e alle società che corrispondono compensi agli amministratori relative ai compensi corrisposti nel mese precedente;

 

Enpam

Mercoledì 30 Novembre 2022:

Domande

  • Indennità una tantum. Presentazione domanda per indennità una tantum a favore dei professionisti iscritti con reddito complessivo per il 2021 non superiore ad euro 35.000;

Versamenti

  • QUOTA A: scadenza del termine di versamento della quarta e ultima rata per chi ha scelto il pagamento rateale

 

Ministero dello Sviluppo economico (Mise)

Mercoledì 30 Novembre 2022:

Comunicazioni

  • Credito d'imposta 4.0. Termine ultimo per la comunicazione via pec con gli appositi modelli dei dati concernenti il credito d'imposta per investimenti formazione 4.0, i beni strumentali 4.0 e la ricerca e sviluppo effettuati nel 2021.
Adempimenti e scadenze del mese di novembre 2022 - Ultima modifica: 2022-11-04T10:20:52+00:00 da Paola Brambilla

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome