CONDIVIDI

Tesi di Laurea di: Dott. Niccolò ANGHILIERI
Relatore: Prof. Marcello MADDALONE
Correlatore: Dott. Claudio Luigi CITTERIO

OBIETTIVI

E’ stata esaminata la capacità di strumentazione del canale radicolare del sistema di strumenti endodontici con movimento alternato Reciproc® (VDW, Munich, Germany) attraverso la valutazione della preparazione canalare del terzo coronale, medio ed apicale del canale radicolare. Gli strumenti sono stati utilizzati su elementi dentari estratti e la valutazione della strumentazione è stata eseguita tramite il confronto delle acquisizioni micro-CT pre- e post-trattamento endodontico.

MATERIALI E METODI

Il campione di questa ricerca comprende 10 elementi dentari estratti per motivi ortodontici, traumatici o parodontali. Sono stati invece esclusi dal campione quegli elementi che presentavano radice non integra, apice immaturo o pregressi trattamenti endodontici. Per consentire un posizionamento corretto e riproducibile all’interno del macchinario micro-CT gli elementi sono stati inclusi in blocchi di resina epossidica previa apposizione di cera blu ortodontica a livello apicale onde evitare l’occlusione dei forami apicali da parte della resina.

In seguito alla scansione preliminare con metodica micro-CT, è stata pertanto eseguita la strumentazione canalare in base alle direttive Reciproc. Successivamente alla scansione micro-CT dei campioni post-trattamento, la valutazione della strumentazione è stata effettuata prendendo in considerazione la differenza tra le aree pre- e post-strumentazione endodontica, la variazione degli spessori radicolari pre- e post-strumentazione endodontica ed il rapporto di centralità della sagomatura in corrispondenza di tre specifici piani di riferimento: il piano passante a livello degli imbocchi dei canali radicolari (fig. 1), il piano passante a metà della lunghezza del canale radicolare (fig. 2) ed il piano passante a 2mm dall’apice anatomico (fig. 3).

RISULTATI E CONCLUSIONI

La sagomatura dei canali radicolari ottenuta attraverso la metodica Reciproc non presenta un comportamento predicibile poiché, in base ai dati raccolti in questo studio, non manifesta un’adeguata capacità di centratura o di mantenimento del centro del canale radicolare di origine. L’analisi delle sezioni assiali mostra un aumento non omogeneo del lume canalare. Lo strumento tende infatti a lavorare prevalentemente a contatto con una ridotta porzione del canale sovra strumentandola, lasciando conseguentemente ampie porzioni di canale non strumentate.

Un simile comportamento da parte dello strumento è di comune riscontro in presenza di canali laminari. L’analisi del rapporto di centralità mostra inoltre risultati discordanti lungo tutto il sistema dei canali radicolari. La tendenza dello strumento al raddrizzamento all’interno del canale determina infatti un mancato rispetto ed un’importante aberrazione dell’anatomia originale, con conseguenti trasposizioni canalari o di forame apicale.

bibliografia

– Schilder H: Cleaning and shaping the root canal. Dent. Clin. North Am. 18:269, 1974
– Citterio C, Pellegatta A, Bellinzona A, Lanza M, Maddalone M: L’anatomia dentale endodontica come elemento condizionanate il trattamento. Dental Cadmos 2008; 5. Dossier Endodonzia
– Weathers A K: Endodontics From Access to Success, Part I Access, the Important First Step. Dentistry Today 2004; 23(1): 78-85
– Raturi P, Girija S, Subash T S, Mangala T M: Unravelling the mysteries of pulp chamber. Endodontology 2007
– De-Deus G et al.: Extended cyclic fatigue life of F2 ProTaper instruments used in reciprocating movement. Int Endod J. 2010
– Yared G: Canal preparation using only one Ni-Ti rotary instrument: preliminary observations. Int Endod J 2007;41:339-344
– Paque F, Zehnder M, De-Deus G (2011) Microtomographybased comparison of reciprocating single-file F2 ProTaper technique versus rotary full sequence. Journal of Endodontics 37, 1394-7
– You SY, Kim HC, Bae KS, Baek SH, Kum KY, Lee W (2011) Shaping ability of reciprocating motion in curved root canals: a comparative study with micro-computed tomography. Journal of Endodontics 37, 1296-300
– Nielsen RB, Alyassin AM, Peters DD, Carnes DL, Lancaster J: Microcomputed tomography: an advanced system for detailed endodontic research. J. Endod. 1995 Nov;21(11):561-8
– Gambill JM, Alder M, Del Rio CE. Comparison of nickel-titanium and stainless steel hand-file instrumentation using computed tomography. J. Endod 1996;22:369-75

Università degli Studi di Milano-Bicocca
Scuola di Medicina e Chirurgia
Dipartimento di Chirurgia e Medicina Interdisciplinare
Cattedra di Clinica Odontoiatrica
U. O. di Odontostomatologia
Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria
Corso di Laurea in Igiene Dentale
Scuola di Specializzazione in Chirurgia Orale
Dottorato di ricerca in Parodontologia Sperimentale
Direttore: Prof. Marco Baldoni

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO